fbpx Skip to content

TORINO UNIVERSITARIA: il SYNESTHESIA CUS Torino Volley militerà in B2 nella stagione 2022/2023

Il SYNESTHESIA CUS TORINO VOLLEY è pronto ad affrontare la nuova stagione agonistica, ma con una novità dell’ultima ora: il team del confermatissimo Alessio Bellagotti militerà in serie B2!
Queste le parole del Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio: “una grande soddisfazione per tutti noi; è stata una scelta che ha l’obiettivo di permettere a questo gruppo, formato da giovani promettenti, di crescere e fare esperienza in una categoria superiore”.
La prima squadra sarà quindi guidata da Bellagotti e sarà formata da atlete dell’Under 18 del vivaio cussino e da alcune atlete over provenienti da altre società con cui il CUS collabora. Al seguito di coach Bellagotti lo staff sarà composto da: la new entry Simone Fumero (Secondo Allenatore), lo Scoutman Giorgio Simolo, il Preparatore Atletico Omar Capuzzo coadiuvato dalla new entry Elio Cambiotti, il Team Manager Alessia Lanzini, il Direttore Sportivo Daniele Lia e il Vice Presidente Natale Lasorsa.
Queste le parole di coach Alessio Bellagotti: “Sono veramente contento di questa ufficialità di militare in B2 la prossima stagione. Il CUS quest’anno ha deciso di investire tanto su due campionati importanti per le nostre giovani, visto il percorso fatto la passata stagione. Grazie al sostegno del presidente e della dirigenza, dopo la mia riconferma, abbiamo deciso di fare un piccolo passo verso l’alto, valutando appunto che le ragazze se lo sono meritato, sia per la B2 che per la serie D che disputeranno sempre le nostre giovani. Siamo quindi entusiasti di affrontare questi due campionati, sicuri che il lavoro che abbiamo fatto e che faremo in palestra ci potrà dare grandi soddisfazioni, nella speranza che il palazzetto, dopo quest’annata di covid, sia sempre pieno di tifosi. Il CUS merita un campionato nazionale dopo la rinuncia all’A2. Questo è il percorso giusto ed è l’opportunità che volgiamo dare ai gruppi che stiamo costruendo sul giovanile. Vogliamo continuare a far crescere le nostre piccole, è quindi giusto dal loro la possibilità di giocare un campionato regionale, per avere un obiettivo reale e concreto e continuare il percorso di crescita che hanno fatto in questi anni. Questo dovrà essere ben chiaro a tutti i nostri allenatori, dal minivolley alla B2; tutti avremo un obiettivo comune che è quello di far crescere al massimo le nostre ragazze per affrontare un campionato importante come quello della B2. Ci sarà tanto da lavorare ma siamo pronti!
Un ringraziamento al partner Synesthesia, alla quarta stagione a sostegno della pallavolo universitaria  e a tutti i genitori che da anni volontariamente seguono il gruppo.
Ancora da definire dove si svolgeranno le gare del campionato.