Centro Universitario Sportivo torinese: dal 3 giugno riapertura Braccini, Quarello e Artom

A partire da mercoledì 3 giugno altri tre impianti del Centro Universitario Sportivo torinese verranno riaperti al pubblico. Si tratta delle strutture di via Braccini 1, via Quarello 15 e via Artom 30/A, tutti a Torino. Queste le parole del Presidente Riccardo D’Elicio: “Mercoledì riapriranno altri tre impianti importanti per il sistema universitario sportivo e per il nostro territorio. Riprenderanno le attività legate al fitness, all’arrampicata e alla danza e benessere. Un altro passo avanti per tutti noi, per i nostri studenti universitari, per gli allenatori, i corsisti e gli atleti. Riapriremo seguendo i protocolli di Governo, Università e Politecnico”.



Queste le linee guida per l’accesso agli impianti:
1) per accedere agli impianti sportivi universitari del CUS TORINO è necessario procedere alla prenotazione tramite il seguente link: https://www.custorino.it/easy-sport/
2) per l’accesso è obbligatoria la compilazione di specifico form tramite smartphone (https://forms.gle/AGFeC5T7Lo3cp1UT7) contenente l’autocertificazione da effettuarsi al primo accesso alla struttura
3) sarà necessario compilare il form ad ogni ingresso e uscita dall’impianto (semplificato dopo la prima registrazione)
4) ogni responsabile di impianto/sezione verificherà che chiunque acceda all’impianto abbia compilato il modulo (verrà fornito accesso a file con aggiornamento in tempo reale delle persone registrate)
5) saranno a disposizione moduli cartacei per chi non avesse la possibilità di compilare il form via smartphone
6) non è consentito l’ingresso di accompagnatori o pubblico
7) in ogni impianto saranno previsti percorsi differenziati di entrata e uscita (fisici o temporali)
8) all’ingresso di ogni impianto sarà obbligatoria l’igienizzazione delle mani con il gel messo a disposizione
9) l’accesso agli impianti è consentito soltanto con mascherina indossata
10) all’interno dell’impianto dovrà sempre essere mantenuta la distanza interpersonale di 1 mt, minimo 2 mt durante l’attività sportiva
11) non saranno utilizzabili gli spogliatoi, ogni atleta/corsista dovrà arrivare già cambiato e pronto per la pratica dell’attività, fatta eccezione per le scarpe che dovranno essere sostituite oer svolgere l’attività stessa
12) indumenti e scarpe dovranno essere riposti nella propria borsa/zaino, che dovrà essere chiusa e riposta nel luogo indicato
13) tutti gli attrezzi sportivi (palloni compresi) non potranno essere passati da un soggetto all’altro senza che questi vengano igienizzati con apposito detergente
14) tutte le sezioni dovranno adeguarsi alle normative generiche e specifiche di ciascuna federazione di riferimento
15) tutti dovranno prendere visione del protocollo per le misure contro il COVID-19 del CUS TORINO

CUS TORINO: l’agonismo non si ferma e si allena “da casa”

Gli atleti agonisti del Centro Universitario Sportivo torinese non si sono fermati ed hanno scelto di continuare ad allenarsi “da casa” anche in questo periodo di grave emergenza Covid-19. Questo è il “Progetto Grandi Atleti” che ha avuto come capofila la sezione Olympic Wrestling CUS Torino, tutto questo utilizzando la tecnologia, che in questo caso è al servizio dello sport, ognuno dalle proprie abitazioni.
Il programma dei lottatori è il seguente: appuntamento quotidiano alle 16.30 su Meet (strumento del pacchetto Google) e allenamento di un’ora e mezza con preparazione fisica e atletica. Gli allenamenti, come detto, vengono fatti da casa con attrezzi semplici come casse d’acqua, bottiglie, corde per saltare, sedie e appoggi vari.
Questo perché ne gruppo ci sono atleti che stanno preparando la qualifica olimpica come Jacopo Sandron (Esercito), Abdellatif Mansour, Sara Da Col e Francesca Indelicato; a questo gruppo però sono aggregati anche gli altri atleti della prima squadra e della giovanile del CUS Torino.
Queste le parole di Alessandro Saglietti, responsabile e coach della sezione Olympic Wrestling CUS Torino e consigliere nazionale della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali: “l’obbligo di rimanere a casa non ha fermato l’entusiasmo dei lottatori cussini, e soprattutto dei coach che hanno deciso tutti insieme di organizzare questo progetto di allenamento online. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, viene preparato un programma di allenamento e inoltrato nel gruppo whatsapp della prima squadra. L’appuntamento è alle 16.30 su Meet. In questo modo riusciamo a vederci tutti e a lavorare con entusiasmo, caricati uno dall’altro. Noi allenatori seguiamo ogni atleta con le webcam e riusciamo a monitorare l’andamento di ogni esercizio. Certo per la nostra disciplina, che ha bisogno del contatto fisico e della pratica specifica, non è la stessa cosa, ma almeno riusciamo a non perdere la forma fisica e soprattutto a non demotivare gli atleti, molti dei quali sono in lizza per la qualifica olimpica che per ora è solo rimandata. E’ un’idea che si è presto allargata ad altre realtà, non sono pochi gli atleti di altri club italiani che si uniscono a noi ogni giorno per allenarsi in compagnia e non sono pochi nemmeno gli allenatori e i coach italiani, che, incuriositi, vengono a trovarci virtualmente per prendere qualche spunto. Per ora sta funzionando tutto molto bene, ma ovviamente speriamo di poter tornare presto in palestra per poter continuare con l’allenamento specifico”.
Il commento del Presidente Riccardo D’Elicio: “Come la lotta anche atleti cussini di altri sport si stanno allenando in autonomia o in gruppo sempre via web. Questa è una buona alternativa per questo periodo difficile per tutti noi, ma sicuramente non una scelta per il futuro. Il 4 maggio pian piano si può ricominciare a praticare attività fisica singolarmente; naturalmente seguiremo le regole e tutto sarà più semplice, ma abbiamo fretta di tornare alla normalità”. 
Una buona soluzione quella trovata dai lottatori cussini per questo periodo che naturalmente non potrà mai sostituire l’allenamento in palestra, con i coach e i propri compagni, per costruire insieme un cammino comune ed avere un confronto, prevenire gli infortuni ed essere affiancati da un allenatore con una solida esperienza alle spalle. Infine, in base all’ultimo DPCM, verranno valutate le esigenze di allenamento degli atleti di interesse nazionale indicati da Coni, Cip e Federazioni di ogni sport singolo.

In allegato un’immagine di un allenamento su Meet della sezione Olympic Wrestling CUS Torino

Campionato Italiano Cadetti 2020: i risultati degli atleti cussini in gara

Il Pala Pellicone di Roma, la settimana scorsa, è stato ancora una volta palcoscenico di una grande manifestazione. Si è infatti svolto il Campionato Italiano Cadetti 2020 della Greco Romana e della Femminile. Presenti all’evento duecento giovani lottatrici e lottatori provenienti da oltre quaranta società della Penisola. Per quanto concerne i risultati di squadra, in campo femminile, il podio è stato conquistato dal CUS Torino ASD grazie a un ottimo secondo posto (39 punti) alle spalle soltanto del Lotta Club Rovereto (40 punti). Passando, invece, ai riconoscimenti individuali sono stati diversi i risultati ottenuti dagli atleti cussini in gara. Nella Femminile, gradino più alto del podio per Aurora Russo (cat. 61 kg) e per Laura Godino (cat. 69 kg). Argento per Chiara Amico nella categoria 53 kg. Terzo posto, invece, per Asia Craparotta nella categoria 53 kg. Nella Greco Romana sono arrivate altre due medaglie di bronzo con Gabriele Guerrera nella categoria 92 kg e con Cesare De Vita nella categoria 71 kg.

Campionati Italiani Assoluti di Lotta: undici medaglie per gli atleti cussini impegnati

Nel week-end appena trascorso si sono svolti a Roma, presso il Pala Pellicone, i Campionati Italiani Assoluti di Lotta Greco Romana e Stile Libero. Al termine del torneo sono stati definiti gli atleti che prenderanno parte con la Nazionale azzurra ai prossimi Europei. Grande successo per le società piemontesi impegnate in questa importante manifestazione. Il CUS Torino Asd ha vinto il titolo a squadre per quanto concerne lo Stile Libero totalizzando 32 punti, uno in più dell’Athlon Sassari secondo. Tanti anche i successi individuali per gli atleti cussini. Riccardo Glave, nella Greco Romana, ha vinto l’oro (72 kg). Nello Stile Libero due primi posti, uno per Givi Davidovi nei 57 kg e uno per Abdellatif Mansour (65 kg). Questi tre atleti, avendo conquistato l’oro, sono diventati titolari della Nazionale e parteciperanno come già anticipato agli Europei e alle qualifiche in vista di Tokyo 2020. Sono arrivati, poi, altri risultati positivi: nella Greco Romana, sempre in campo maschile, medaglia d’argento per Luca Dariozzi nella categoria 77 kg e un bronzo per Federico Mazziotta (63 kg). Nello Stile Libero, invece, terzo posto per Luca Godino nella categoria 125 kg e per Aldo De Vita (86 kg). Buoni risultati sono arrivati anche in campo femminile: due medaglie d’argento, una per Francesca Indelicato (57 kg) e una per Valentina Giaimo (76 kg). Due anche i bronzi, uno per Sara Da Col nella categoria 62 kg e uno per Martina Zandomeneghi (55 kg). 

La squadra Senior di Lotta del CUS Torino trionfa nel “Torneo Internazionale a squadre di Torresan”

La squadra Senior del Centro Universitario Sportivo torinese è stata impegnata, nel week-end del 23-24 novembre, in trasferta a Treviso nel “Torneo Internazionale a squadre Torresan”.

Erano presenti cinque team: due rappresentative della Croazia, una rappresentativa della Serbia, una rappresentativa del Veneto e la rappresentativa del Piemonte.

La squadra piemontese era composta da Federico Mazziotta (60 kg CUS TORINO), Jacopo Sandron (67 kg C.S.ESERCITO), Riccardo Galve (72 kg CUS TORINO), Luca Dariozzi (77 kg CUS TORINO), Luca Russo (87 kg CUS TORINO), Luis Avendano Rojas (97 kg in prestito dalla Nazionale Venezuelana), Marco Zaffino (130 kg CUS TORINO).

Nel primo girone di gara il Piemonte ha incontrato la Serbia, battuta per 7-0.

Approdata alla finale, la nostra Rappresentativa ha battuto la Croazia A per 6-1 aggiudicandosi la vittoria del torneo.

La classifica finale ha visto il Piemonte 1°, la Croazia A 2°, il Veneto 3°, la Serbia 4° e la Croazia B 5°.

ORO mondiale nel beach wrestling per la cussina Francesca Indelicato, studentessa di Scienze Motorie all’Università degli Studi di Torino

Medaglia d’ORO per Francesca Indelicato (cat. 60 kg) al Campionato Mondiale Senior di beach wrestling che si è svolto a Doha, in Qatar.
L’atleta del Centro Universitario Sportivo torinese, studentessa di Scienze Motorie all’Università degli Studi di Torino, si è imposta in finale sulla turca Ozturk, l’unica che era riuscita a fermarla nella fase eliminatoria nella sua corsa verso il traguardo più prestigioso. La Indelicato in semifinale aveva superato 3-2 la rumena Zhydachevska e nella mini pool preliminare aveva conseguito i seguenti risultati: sconfitta con la turca Ozturk per 2-1, pareggi 0-0 contro l’ungherese Denes e la brasiliana Fama, vittoria per 3-0 contro la portoghese Rodrigues.

Giochi Mediterraneo: ORO nel beach wrestling per Sara Da Col

Brilla il Centro Universitario Sportivo torinese ai Giochi del Mediterraneo su spiaggia terminati il 31 agosto a Patrasso in Grecia. 
Sara Da Col, atleta del Progetto AGON iscritta ad Infermieristica all’Università degli Studi di Torino, domina i 70 kg vincendo sulla spagnola Minerva Montero Perez (2-0) e, in semifinale, sulla greca Agoro Papavasileiou (2-0): la finale la vede poi superare di misura la greca Zoi Chatsatourova per 1-0. 
Complimenti Sara da tutto il mondo universitario sportivo torinese!

Lotta olimpica over 12

Corsi di base, di perfezionamento e di avviamento alla disciplina della Lotta Olimpica nei tre stili Lotta Greco Romana, Lotta Stile Libero  e Lotta Femminile per ragazzi, ragazze e adulti nati prima del 2007.

Dal 14 al 30 settembre sarà possibile provare la disciplina gratuitamente nei seguenti orari:

Martedì e Giovedì dalle h 18:30 alle h 19:30

  • Inizio corso: 01/09/2020
  • Fine corso: 30/08/2021

CONTATTI:

SAGLIETTI Alessandro 338 354 39 53

[email protected]

[email protected]

LOTTA OLIMPICA UNDER 12

Corsi di base, di perfezionamento e di avviamento alla disciplina della Lotta Olimpica nei tre stili Lotta Greco Romana, Lotta Stile Libero  e Lotta Femminile per bambini e bambine nati negli anni dal 2008 al 2016.

Dal 14 al 30 settembre sarà possibile provare la disciplina gratuitamente nei seguenti orari:

Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle h 17:30 alle h 18:30

  • Inizio corso: 01/10/2020
  • Fine corso: 31/08/2021
  • Orari: lunedì – mercoledì – venerdì h 17.30 – 18:30

CONTATTI:

SAGLIETTI Alessandro 338 354 39 53

[email protected]

[email protected]

WRESTLING TEAM

Avviamento alla pratica pre-agonistica della Lotta Olimpica nei tre stili Lotta Greco Romana, Lotta Stile Libero e Lotta Femminile per bambini e bambine nati dal 2007 al 2016.Avviamento e consolidamento della pratica agonistica dei tre stili di Lotta Olimpica per ragazzi, ragazze e adulti nati dal 1986 al 20010.

Attività agonistica per Veterani Over 35.

Dal 14 al 30settembre sarà possibile provare la disciplina gratuitamente nei seguenti orari

  • UNDER 12:  Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle h 17:30 alle h 18:30
  • OVER 12:     Martedì e Giovedì dalle h 18:30 alle h 20:30

CONTATTI:

SAGLIETTI Alessandro 338 354 39 53

[email protected]

[email protected]