Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BASKET
SERIE C SILVER
Con una prestazione di ferrea consapevolezza nei propri mezzi e spiccata identità, il Mastro Viaggiatore CUS espugna con larghissimo margine il difficile campo di Piossasco e si mantiene in scia alla capolista Langhe-Roero, ospite alla Panetti nel prossimo turno. Prova di clamorosa presenza tecnica e mentale quella che mettono in atto i ragazzi di coach Porcella. Tutti i dodici portano il loro decisivo contributo alla vittoria, con particolari menzioni per il 2001 Tatsoptsa e per il 2005 Andrea Porcella, il cui atletismo marca larghi tratti del match.
AREA PRO 2020-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 48-70
UISP: CUS Torino Poli.To-CUS Torino Uni.To 59-63

CALCIO A 11
COPPA ITALIA ECCELLENZA FEMMINILE

CUS Torino – Musiello 5 – 1
TERZA CATEGORIA MASCHILE
CUS Torino – Aviglianese 0-3

PATTINAGGIO GHIACCIO
Gara Internazionale in Svizzera per gli atleti cussini.
I risultati: Giulia Montagna 2 cat prenovice, Leonardo Periccioli 1 cat prenovice, Goglio Eleonora 1 e Goglio Federica 2 cat intermediate novice, Lhanzay Sangye 1 cat Advance nocive, Gaia Clarissa 2 e Burin Giorgia 3 cat junior.

TENNIS
Trofeo Manfredi Maschile: Sisport – CUS Torino 2-1
Trofeo Silingardi Femminile: Chivasso – CUS Torino 1-2

TENNISTAVOLO
Al 1° Torneo Nazionale Giovanile della stagione Giacomo Allegranza ha partecipato nella cat. Under 17 e Under 19, arrivando agli ottavi in quest’ultima e in semifinale nella sua categoria under 17.

VOLLEY
SERIE C M
Hasta Volley – CUS Torino 3-1

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BASKET
SERIE C SILVER
In testa dal primo all’ultimo secondo, il Mastro Viaggiatore CUS sbanca il PalaOnda di Saluzzo nel big match di giornata e ritrova, anche se con ogni probabilità solo per poche ore, la vetta del girone A di C Silver. Prestazione determinata, autorevole e di carattere quella dei biancoblu di coach Ale Porcella, che azzeccano ogni mossa, neutralizzano il temuto avversario nei suoi punti di forza e incassano la quarta vittoria stagionale su 5 gare disputate.
PALLACANESTRO SALUZZO-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 64-72 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

CUS Torino – Racco 86 5 – 1

LOTTA
Il team Torino Universitaria primo al Trofeo Torresan. Battuta in semifinale la Santa Bona Treviso 5-0 (Setti-Cremonin-Russo-Guerrera-Roccaro) e in finale Borgo Prati Roma 3-2 (Setti-Cremonin-Guerrera).

RUGBY
Quinta giornata di campionato per le due formazioni di serie A: la maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY si è imposta 60-7 all’Albonico sulla Pro Recco Rugby, la femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY ha conquistato la prima vittoria in trasferta sul campo della Benetton Treviso. Gli universitari hanno giocato una partita concentrati e convinti del proprio gioco e delle proprie capacità, allenate a fondo durante la settimana. Una curiosità: la formazione cussina ha visto sin dal primo minuto partire titolari i fratelli Monfrino e Reeves. Esordio in Serie A per il giovane Parlanti, classe 2001.
ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – PRO RECCO RUGBY 60-7 (31-0)
BENETTON TREVISO – BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY 0-45

TENNIS
Vittoria per 2-1 della squadra maschile cussina al TROFEO MANFREDI.
Risultati contro il TC SOMMARIVA: Vallome Stefano vinto 6-0, 6-3 – Casavola Donato vinto 6-2, 6-2 Casavola e Sabatino perso 6-4. 1-6. 4-10

VOLLEY
SERIE C F
Lingotto To Play – Synesthesia CUS Torino 0-3
SERIE C M
CUS Torino – Ilario ormezzanl 0-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ATLETICA
Il team Battaglio ha preso parte al Cross di Osimo con i seguenti risultati: Anna Arnaudo 1° assoluta, Michela Cesarò 4° assoluta e 2° promessa, Sergio Polikarpenko 4° assoluto.

BADMINTON
1⁰ Challenge Novi Ligure (AL)
Categoria master 35: argento per Marco Operto/Massimo Leitempergher in doppio maschile
Massimo Leitempergher e Oleksii Skorokhod hanno vinto anche una partita del girone nel singolare maschile master 35

BASKET
SERIE C SILVER
Per venire a capo di un combattivo Pinerolo, arrivato alla Panetti con gli uomini contati, il Mastro Viaggiatore CUS deve dare fondo a gran parte delle proprie risorse fisiche tecniche e mentali. Il break decisivo i biancoblù lo costruiscono all’inizio del secondo tempo e lo difendono fino in fondo, anche se gli ospiti si mantengono sempre dentro alla partita grazie alla super prestazione offensiva dell’ex Catozzi e alla solidità di Navone. I biancoblù si complicano a tratti la vita, però saltano tutti gli ostacoli e con i canestri di Fantolino e Petitti nel finale di gara portano a casa la terza vittoria stagionale.
CUS Torino-Cestistica Pinerolo 83-73

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

Freedom – CUS Torino 4-0
TERZA CATEGORIA MASCHILE
CUS Torino – Promo Sport 0-0

HOCKEY PRATO
SERIE A1 F
San Saba Roma – Torino Universitaria 0-6
SERIE A2 F
Moncalvese – CUS Torino 7-0

TENNIS
Ottima prestazione della squadra femminile e maschile al TROFEO SILINGARDI. Questi i risultati delle ragazze contro il TENNIS SIRIO: Martina Bassano 6-0/6-1; Gloria Nallo 6-1/ 6-0; doppio Bassano-Caterini 6-1 /6-0
Partenza positiva anche della squadra maschile al TROFEO MANFREDI. Questi i risultati dei cussini contro il TENNIS CLUB CASELLE: Stefano Vallome 6-3 / 6-3; Emanuele Sabatino 7-5 / 2-6 / 5-7; Casavola- Vallome 7-3 / 7-5

TENNISTAVOLO
SERIE A2 M
Vittoria per il Frandent Group nel derby con il TT Torino.
TT Torino – Frandent Group Torino Universitaria 2-4

VOLLEY
SERIE C F
Canavese Volley – Synesthesia CUS Collegno 0-3
SERIE C M
CUS Torino – Multimed Volley Vercelli 0-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ARRAMPICATA
Argento per il cussino Alberto Gotta al Campionato Italiano Assoluto Lead che si è tenuto sabato 30 e domenica 31 Ottobre presso il Palazzetto dello Sport “PalaBraccini” di Torino.

BADMINTON
1° Challenge Padova – Bastia di Rovolon (PD), ottimi risultati per la categoria senior cussina:
Lidia Rainero – 1⁰ posto singolo e doppio femminile
Nima Bahrami – 3⁰ posto singolo maschile
Nima Bahrami/Amin Eftekhari Pour – 3⁰ posto doppio maschile
Amin Eftekhari Pour – perde nei quarti in singolo maschile
Marco Operto – vince una partita del girone in singolo maschile

BASKET
SERIE C SILVER M

Per il Mastro Viaggiatore CUS la notte di Halloween arriva con 24 ore d’anticipo. A suonare alla porta di casa della Panetti è una Vimark Cuneo quadrata e convinta, che fa lo scherzetto e si porta anche a casa il dolcetto. Fin dalle prime battute i biancoblu di Porcella fanno vedere di non essere in serata (di tiro): chiuderanno con 20 su 60 dal campo, 6 su 27 da tre e soprattutto 17 su 31 ai liberi, proporzione decisiva ai fini dell’esito di una gara così equilibrata ed incerta. Ma le cifre non dicono tutto: nell’occasione al CUS sono mancati soprattutto senso della partita e impatto si di essa, mentalità e consapevolezza, al contrario di una Granda che ha giocato con la determinazione di chi sa cosa vuole e sa pure come andarsela a prendere. 
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO-CUNEO GRANDA BASKETBALL 63-66 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

La prima squadra femminile è stata sconfitta 2-0 in trasferta sul campo dell’Alba.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Vittoria per i cussini in casa, 2-0 sull’Antonelliana

HOCKEY PRATO
SERIE A1 F
Campionato
Torino Universitaria-Amsicora 4-1
Coppa Italia
Torino universitaria-Milano 2-1
Torino universitaria-Lorenzoni Bra 5-3
SERIE A2 F
CUS Torino-Moncalvese 0-2
SERIE A2 M
HCU Rassemblement-Potenza Picena 5-6

KARATE
7° posto per Isotta Penso ai Campionati Italiani Esordienti.

PATTINAGGIO GHIACCIO
A Merano si è svolta la prima gara nazionale a cui hanno preso parte gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese. I risultati:
Lucia Donati 5° cat. basic novice Gold
Leonardo Periccioli ARGENTO cat prenovice silver boy
Giulia Montagna 4° cat prenovice silver girl
Eleonora Goglio ORO cat intermediate novice Gold
federica Goglio 6° cat intermediate novice Gold

RUGBY
SERIE A M – F
Terza giornata di campionato per la serie A rugbistica cussina. La formazione maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY vince 44-14 con il Rugby Milano all’Albonico. Quella femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY sconfitta in trasferta 36-19 sul campo del CUS Milano. Domenica 7 novembre i ragazzi di Lucas D’Angelo giocheranno in trasferta alle 14.30 sul campo dell’Alghero, la femminile alle 14.30 all’Albonico contro la corazzata del Valsugana Rugby Padova.

VOLLEY
SERIE C F
MTS SER – Synesthesia CUS Collegno 3-1
SERIE C M
CUS Torino – Nuncas Polisport Chieri 1-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ATLETICA
Si è conclusa la stagione della marcia con i Campionati Italiani che si sono tenuti nel weekend a Grottammare; grandi risultati per la sezione Battaglio CUS Torino Atletica:
CDS 20 km sen/pro F (5 gare): 3°class. CUS Torino
CDS 20 km jun F (5 gare): 3°class. CUS Torino
CDS 10 km AF: 4° class. CUS Torino
Trofeo Serafini (rag+cad): 4° class. CUS Torino F – 4° class. CUS Torino M
Trofeo delle regioni (rag/cad/all) Primonte CUS Torino 5°, con 10 atleti su 16
Individuali: 3° Vittoria Giannone 10.27 RF, 27° Noor Nissen 12.11 RF, 2° Beatrice Bertolone 19.54 CF, 14° Chiara Vitrano 22.03 CF, 57° Simona Chirivi 24.59 CF, 7° Marcello Scalise 30.19 CM, 20° Kevin Farina 35.05 CM, 25° Alessandro Barbieri 36.46 CM, 11° Alessia Vitrano 55.38 AF, 17° Sofia Giovannini 59.11 AF, 24° Marta Razzano 1h02 AF, 30° Francesca Piccarolo 55.15 AF, 6° Elisa Giuliani 1h26 JF, 7° Cristina Zerlotrin 1h26 JF, 14° Chiara Verteramo 1h53 ASS, 15° Valentina Vallegra 1h54 ASS, 5° Ettore Bertolini 1h 35, Giorgio Giuliani -out

BASKET
SERIE C SILVER M

Non traggano in inganno i 15 punti di distacco finale. Per venire a capo del giovanissimo Campus e staccare la seconda vittoria stagionale, la prima tra le mura amiche della Panetti, il Mastro Viaggiatore CUS ha dovuto sudare più di una delle proverbiali camice. La differenza alla fine è stata fatta dalla difesa di squadra, la presenza e la solidità vicino alle tabelle (dei 10 rimbalzi di differenza, ben 21 sono di Conti), il costante apporto degli esterni sia in fase di finalizzazione che di contenimento e la serata di gran spolvero offensivo di capitan Fantolino (17, con 7 su 11 dal campo). Onore al merito comunque al mai domo Campus, che insegue per 40 minuti, è mai morto e mai del tutto fuori dal match.
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO – CAMPUS PIEMONTE 73-58 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

La prima squadra femminile ha vinto 3-0 con il Musiello Saluzzo; le cussine sono al primo posto in classifica a punteggio pieno.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Sconfitta per i cussini, 3-0 con il Rebaudengo

HOCKEY PRATO
SERIE A2 – Coppa Italia maschile
HCU Rassemblement Torino – Moncalvese 2-3
HCU Rassemblement Torino – Novara 8-1

PATTINAGGIO GHIACCIO
Nella prima prova di campionato italiano, fascia Gold, gli atleti cussini hanno ottenuto i seguenti risultati:
Terzo classificato cat. basic novice Lucia Donati
Primo classificato cat. intermediate novice Federica Goglio
Terzo classificato cat. intermediate novice Eleonora Goglio
Primo classificato cat. advance novice Melissa Merrone

RUGBY
SERIE A M – F
Seconda giornata di campionato per le due formazioni di serie A, quella maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY e quella femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY, disputata domenica 24 ottobre. Il primo match in programma è stato quello delle ragazze guidate da Paul Marshallsay contro il Villorba Rugby alle 12.30. Le cussine hanno ceduto 44-0. Il secondo match è stato quello della Serie A maschile contro la PROMOTICA CENTURIONI; una gara ardua che ha visto gli universitari vincere di misura 16-18.

VOLLEY
SERIE C F
Synesthesia CUS Collegno – Sara Volley Omegna 3-1
SERIE C M
Volley Novara – CUS Torino 3-0








Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BADMINTON
Torneo Challenge New Sport – Sant’Angelo Lodigiano (LO)
Lidia Rainero: 1⁰ posto singolo femm e doppio femm – 2⁰ posto doppio misto

BASKET
SERIE C SILVER M

Con una prova di ferrea ed efficace applicazione tattica e di spessore mentale, il Mastro Viaggiatore Torino Universitaria fa suoi i primi punti stagionali sul campo del coriaceo Tam Tam.
TAM TAM-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 54-61

CALCIO
ECCELLENZA FEMMINILE
La prima squadra femminile di calcio a 11 ha vinto in trasferta ad Asti contro la Santostefanese per 4-1 a punteggio pieno in classifica.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Vittoria per i cussini, 5-2 su Caselle

HOCKEY PRATO
SERIE A2 F
Vittoria per la Torino Universitaria, 0-3 sul Valchisone

ORIENTEERING
Nella finale di Coppa Italia Oro per Rita Margaira

RUGBY
SERIE A M – F

L’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY domina il derby con il VII Rugby; la femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA battuta in casa dal Colorno.
BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – RUGBY COLORNO F.C. ASD 7-28 (0-21)
ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – VII RUGBY TORINO 36-17 (17-10)

TENNISTAVOLO
SERIE A2 M

Il Frandent Group Torino Universitaria ha pareggiato 3-3 con il Vergati TT Sarmeola

VOLLEY
SERIE C M

La serie C maschile ha perso 0-3 in casa (palestra Franco Leone, via Braccini 1 Torino) contro il Volley San Paolo.

Basket Universitario

MASCHILE
Il corso agonistico è dedicato a tutti gli studenti iscritti alle facoltà cittadine che non vogliano rinunciare alla competitività.
Prevede due allenamenti settimanali più la gara di campionato: nelle scorse stagioni il CUS era iscritto al torneo Uisp, e così sarà anche in questa.
Sarà poi attivato un corso non agonistico riservato a tutti gli studenti iscritti alle facoltà cittadine che intendano iniziare o perfezionare la loro pratica senza impegni di natura agonistica.
FEMMINILE
Il corso è dedicato a tutte le studentesse iscritte alle facoltà cittadine che non vogliano rinunciare alla competitività.
Prevede due allenamenti settimanali più la gara di campionato.
Per l’iscrizione ai corsi è obbligatorio il certificato medico agonistico valido fine giugno 2022.
CONTATTI: 
Simone Ferriero 3345609702

Multisport CUS: dal 14 al 25 settembre

Tornando a scuola torna anche lo sport!
Scegli i Multisport CUS: dal 14 al 25 settembre.
Dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.30
Per tutti i nati dal 2010 al 2014 presso la sede del Centro Universitario Sportivo torinese di via Braccini 1, Torino.
Le discipline: basket, karate, hockey su prato, lotta, volley, hip hop, caraibico, rugby, judo, arrampicata e atletica.
Scarica il volantino al seguente link per info e contatti: www.custorino.it/multisport-progetto-scuole/

CUS TORINO BASKET: AL VIA UNA NUOVA STAGIONE TRA CONTINUITA’ E NOVITA’

Si è riunita venerdì pomeriggio, alla Panetti, la sezione basket del CUS Torino, per dare ufficialmente il via alla nuova stagione. Dopo lo stop del lockdown che ha interrotto tutte le attività sul campo per 3 mesi, la storica sezione del Centro Universitario torinese è ripartita con gli allenamenti e i centri estivi, pronta per un nuovo anno all’insegna della continuità del progetto giovanile ma anche di tante novità.

Il Presidente Riccardo D’Elicio, dopo aver ribadito l’importanza della pallacanestro all’interno della grande polisportiva universitaria, ha ricordato a tutti i presenti l’importanza del loro ruolo: “prima di essere allenatori o dirigenti, siete formatori e il vostro principale l’obiettivo è quello di far crescere tanto l’atleta quanto la persona. Abbiamo il privilegio di fare il lavoro più bello del mondo e non dobbiamo dimenticarlo. Vorrei che tutti voi continuaste il percorso iniziato qui al CUS con ancora più passione ed entusiasmo cercando di creare sinergie non solo all’interno della sezione ma con tutta la grande famiglia CUS”.

Successivamente è stato il momento delle novità: dopo 4 anni con Omar Cavuoto a comando della sezione, dalla prossima stagione il nuovo responsabile del CUS Torino Basket sarà Davide Campanelli, cresciuto tra le mura cussine, prima come giocatore/capitano e poi come dirigente.

La prima volta che sono arrivato qui alla Panetti non sapevo fare neanche un terzo tempo. Oggi mi ritrovo qui a parlare di fianco al Presidente. Devo ammettere che per me è una grande emozione. Voglio ringraziare, in primis, proprio il Presidente che mi sta concedendo l’opportunità di svolgere un ruolo così importante all’interno del CUS Torino e poi vorrei ringraziare il mio predecessore, Omar Cavuoto, che in questi anni ha creduto in me e mi ha fatto crescere tanto a livello professionale. Non vedo l’ora di cominciare questa avventura con tutti voi con la consapevolezza che, anche quest’anno, ci sarà tantissimo da lavorare per migliorarci ma sempre con la voglia e l’entusiasmo che contraddistingue questo gruppo”.

Dopo gli applausi al nuovo dirigente responsabile, momento di grande emozione per i saluti di Omar Cavuoto. “Quando ho cominciato 4 anni fa la sezione era in una situazione molto difficile. Grazie alla dedizione e alla passione di ciascuno di voi, oggi le cose sono decisamente diverse. Il passaggio del testimone a Davide, amico e collega, nient’altro è che il segno della continuità del lavoro svolto in questi anni. Ringrazio tutti per avermi aiutato e sostenuto e vi auguro un immenso in bocca al lupo per la nuova stagione”.

Per quanto riguarda la direzione tecnica della sezione è ufficiale il rinnovo di contratto con Francesco Raho da 5 anni consecutivi guida e pilastro del settore giovanile cussino. Lo ha annunciato con orgoglio il Presidente D’Elicio: “Raho è il nostro fiore all’occhiello a livello tecnico e sono molto felice che abbia deciso di rimanere con noi ancora questa stagione nonostante le varie proposte ricevute. Proseguiamo insieme il percorso iniziato 5 anni fa con un professionista che ha abbracciato il nostro progetto”.

Infine un altro momento di grande emozione e commozione con l’annuncio dei saluti di Alessio Landra. L’allenatore, classe ’88, in panchina al CUS dal 2015, dopo anni a capo delle squadre giovanili, l’esperienza come secondo assistente all’Auxilium in serie A nel 2018/2019 e l’importante ruolo di capo allenatore della prima squadra del CUS la passata stagione, si prepara ad una nuova avventura all’estero. “Sono molto orgoglioso di questo ragazzo”ha commentato il Presidente D’Elicio. “Si è meritato l’opportunità di fare un’esperienza straordinaria. Sarà un ponte tra il paese dove andrà e la nostra bella città. Sono certo che si porterà dietro l’esperienza fatta qui al CUS e questo per me è un grandissimo risultato”.

Salutare tutte le persone che mi hanno accompagnato in questo viaggio non è semplice” ha affermato Landra. “Da conoscenti/colleghi siamo diventati, giorno dopo giorno sempre di più una vera famiglia. Grazie a tutto quello che ho imparato in questi 5 anni ora sono pronto per un nuovo capitolo della mia carriera con la consapevolezza che dentro di me porterò sempre un pezzettino di CUS in campo”.

Il CUS Torino ringrazia Alessio per il lavoro svolto, la passione e la dedizione dimostrati in questi anni e gli augura il meglio per la sua nuova avventura.

Complesso Sportivo Universitario di via Panetti: presentazione del progetto di riqualificazione ed ampliamento

Oggi, mercoledì 8 luglio 2020, alle ore 12.00, nella sala Clab del Palazzo del Rettorato dell’Università di Torino (Via Verdi 8) è stato presentato alla stampa il progetto di riqualificazione ed ampliamento del Complesso Sportivo Universitario di via Panetti.

Sono intervenuti Stefano Geuna, Rettore dell’Università di Torino, Riccardo D’Elicio, Presidente del C.U.S. Torino, Sandro Petruzzi, Direttore per l’edilizia e la logistica dell’Università di Torino e Alberto Rainoldi, Vice-Rettore al Welfare, Sostenibilità e Sport dell’Università di Torino.

Il progetto edilizio, del valore di 1.5 milioni di euro, rientra negli obiettivi strategici dell’Ateneo di procedere alla riorganizzazione, ricondizionamento e potenziamento del proprio patrimonio al servizio degli studenti e di valorizzare la ricerca in ambito sportivo, tecnologico e di welfare.

Il centro di Via Panetti infatti, già sede di molte delle attività del Corso di Laurea di Scienze delle Attività Motorie e Sportive dell’Università di Torino ospiterà una struttura di ricerca all’avanguardia che prevede l’implementazione sugli impianti indoor ed outdoor di tecnologie per l’analisi delle prestazioni sportive. Telecamere, sensori, postazioni di lavoro monitorate, renderanno possibile la registrazione di informazioni quantitative utili per valutazioni fisiologiche degli atleti, l’analisi tecnica e tattica della perfomance sportiva e la modellazione delle prestazioni.

Il Complesso di via Panetti, situato all’interno del Parco Colonnetti (via Modesto Panetti 30, Torino) è di proprietà dell’Università di Torino che ha concesso al C.U.S., attraverso apposita Convenzione, la gestione finanziaria, manutentiva e sportiva dell’impianto.

La realizzazione dell’opera di riqualificazione ed ampliamento consentirà di costruire un nuovo blocco spogliatoi, servizi per studenti ed atleti e di adeguare e ampliare gli spazi. La struttura ad oggi offre ai suoi utenti 1 pista di atletica leggera completa di pedane per salti e lanci; 3 campi da calcio a 5 in erba sintetica; 1 campo da calcio a 7/8; 4 campi da beach volley coperti; 2 campi da tennis, coperti nella stagione invernale e in sintetico; 1 palestra pavimentata con parquet dotata di tribuna per la pallavolo, la pallacanestro ed altre attività indoor.

Nel dettaglio, il progetto di riqualificazione ed ampliamento del Complesso Sportivo Universitario di via Panetti prevede la realizzazione di un nuovo blocco di spazi costituito da 5 nuovi spogliatoi con relativi servizi, una palestra e l’estensione della sala pesi esistente, tale da risultare conforme alle leggi ed in condizioni di igiene e sicurezza per tutti gli utenti, atleti, arbitri e personale addetto. Questo blocco sarà il naturale proseguimento della manica principale già esistente destinata a servizi vari, uffici e spogliatoi. Verrà inoltre effettuato il retopping del manto di usura della pista di atletica leggera e delle pedane dei salti; la sostituzione del manto in erba sintetica dei campi da calcio a cinque e a sette presenti all’interno dell’anello di atletica; la sostituzione del manto di usura dei campi da tennis in terra rossa sintetica e la riqualificazione energetica partizioni esterne della palestra esistente.

L’impianto negli anni ha ampliato la sua dotazione nei diversi settori rispondendo in maniera efficace ad un aumento della multi-disciplinarità sportiva. La struttura è rimasta un po’ carente, a causa del sempre maggiore affollamento, nell’offrire agli utenti e agli addetti ai lavori adeguati spazi di servizio, e quindi spogliatoi più confortevoli e maggiori spazi di preparazione atletica. Quando l’impianto è stato concepito l’offerta sportiva era nettamente inferiore e gli spazi spogliatoi risultavano adeguati. Oggi invece l’attività è cresciuta e tali spazi non risultano più efficaci. Si è reso quindi prioritario un intervento che risponda a tali carenze, conformemente a quanto indicato nelle NORME CONI PER L’IMPIANTISTICA SPORTIVA – Approvate con deliberazione del Consiglio Nazionale del CONI n. 1379 del 25 giugno 2008.

“Il Complesso di Via Panetti rappresenta un ulteriore investimento importante di UniTo nella valorizzazione dei servizi agli studenti, nell’innovazione della didattica e della ricerca. Al contempo, è la dimostrazione di come l’Università di Torino sia un presidio culturale diffuso, presente cone le sue eccellenze in tutte le aree della città. La politica degli spazi di UniTo è una leva di rigenerazione e riqualificazione che impatta in modo positivo su tutto tessuto urbano. L’Università è così sempre più parte integrante della città – dichiara Stefano Geuna, Rettore dell’Università di Torino. In particolare, oltre alle applicazioni legate alla didattica e alla ricerca, in coerenza con la mission istituzionale dell’Ateneo, il nuovo centro sperimentale è un’occasione di potenziamento e di trasferimento delle competenze sviluppate dai nostri ricercatori a soggetti, pubblici e privati, che così possono beneficiare dei risultati della ricerca universitaria”.

“Un ringraziamento straordinario da parte del Centro Universitario Sportivo torinese al Rettore Geuna – aggiunge Riccardo D’Elicio, Presidente CUS Torino – che ha creato le condizioni per riqualificare via Panetti, l’impianto più polivalente di tutto il centro con oltre 130mila passaggi annuali. Con oltre 40 anni di vita, la struttura è molto datata e questo restyling permetterà di valorizzarlo ulteriormente. In un momento così complicato UniTo è riuscito a trovare i finanziamenti per questo progetto, pertanto anche il CUS si è sentito fortemente coinvolto con l’obiettivo di far diventare via Panetti uno degli impianti più importanti dell’intera regione. Sono sicuro che il rifacimento della pista di atletica, degli spogliatoi e dei campi creerà uno stimolo maggiore agli studenti, che avranno sempre più voglia di frequentarlo e conoscerlo. L’obiettivo è quello di creare le condizioni di integrazione e socializzazione degli studenti stessi, per far sì che il servizio sport diventi un tassello fondamentale del welfare dei nostri Atenei. Anche questo progetto andrà a qualificare i servizi che la nostra università eroga agli studenti, includendo anche progetti di ricerca sul valore scientifico dello sport nei confronti della prevenzione e della prestazione”.

“Oltre a ristrutturare gli spazi – spiega Alberto Rainoldi, Vice-Rettore al Welfare, Sostenibilità e Sport dell’Università di Torino – l’Università ha deciso di rendere questo hub sportivo anche un luogo dove sia possibile fare ricerca nel settore delle scienze motorie. L’installazione di telecamere e sensori permetterà di fornire dati e misure utili a valutare in tempo reale la performance durante gli allenamenti e le partite. La possibilità di accedere a dati di questo tipo è utile per la ricerca universitaria: due interessanti risultati nel volley e nel rugby sono stati recentemente pubblicati su prestigiose riviste internazionali. Tuttavia l’aspetto forse più innovativo sarà fornito dalla possibilità di far sperimentare l’accesso a questo tipo di informazioni direttamente agli studenti al fine di offrire loro una esperienza didattica ancora più completa e formativa di quanto già non accada. Ricordiamo qui che nei due anni precedenti il corso di Laurea Triennale di Torino è stato valutato come il migliore a livello nazionale”.