Successo per l’Università degli Studi di Torino alla XXIII edizione della Rowing Regatta. La sfida a remi ormai celebre tra gli equipaggi dei due Atenei, ha visto il trionfo di UniTo sul Politecnico di Torino, portando così l’Albo d’Oro della manifestazione sul punteggio di 13 a 10, a vantaggio dell’Università. Anche la gara femminile ha visto l’equipaggio di UniTo avere la meglio su PoliTo.
La grande festa remiera ha preso il via alle 16.00 presso il Rettorato dell’Università degli Studi di Torino (via Verdi 8) con la consegna del kit “Tifa il tuo Team” agli studenti italiani e stranieri che hanno scelto di sostenere il proprio Ateneo. Alle 17.00 si è tenuta la benedizione delle imbarcazioni a cura dell’équipe della pastorale universitaria capitanata da Don Luca Peyron, poi la sfilata lungo via Po direzione Murazzi accompagnata dalle percussioni dell’Orchestra Terra Madre della Compagnia artistica Paranza del Geco diretta da Simone Campa. Alle 18.00 hanno poi preso il via le sfide sul fiume Po: prima quella femminile nel 4 di coppia che ha visto la vittoria di UniTo per due manches a una e poi quella nell’8+ maschile, con il successo sempre di UniTo per due manches a zero; la singola manche si è disputata controcorrente sulla distanza di 400 mt. (dal Ponte Vittorio Emanuele I – piazza Vittorio Veneto, al ponte Umberto I – corso Vittorio Emanuele II). A seguire si sono tenute le premiazioni degli equipaggi. Ha chiuso la serata il “Rowing Regatta International Students Party” al Murazzi Student Zone.

Infine quest’anno, per la prima volta, la Rowing Regatta si è tenuta sul tratto del fiume oggetto della prima sperimentazione di prevenzione del river litter progettata anche per grandi nuclei urbani, denominato il Po d’aMare. Il progetto pilota fortemente voluto da Iren e Amiat prevede l’installazione di un dispositivo composto da barriere galleggianti che consentono di raccogliere le plastiche e gli altri rifiuti galleggianti trasportati dal fiume. Il sistema è composto da due moduli progettati per restare posizionati fino a dicembre 2019. Le barriere non interferiscono con la flora e la fauna del fiume. Dal 17 settembre ad oggi sono stati intercettati circa 10 kg di rifiuti di plastica.
Tante le personalità che hanno preso parte alla manifestazione e alle premiazioni tra cui il Magnifico Rettore dell’Università di Torino Stefano Geuna (alla sua prima uscita ufficiale dopo l’insediamento di martedì 1 ottobre), il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio, la Vice Rettrice per l’Internazionalizzazione del Politecnico di Torino Francesca Verga, la Responsabile della sezione Mobilità e Didattica Internazionale dell’Università di Torino Alice Traverso Bernini, la Delegata del Rettore per le Valutazioni Strategiche del Politecnico di Torino Laura Montanaro, la Delegata del Rettore per la Semplificazione del Politecnico di Torino Anita Tabacco, il Delegato allo Sport del Rettore del Politecnico di Torino Marco Barla, il Direttore del Collegio Einaudi Andrea Fabbri, il Presidente del Comitato Piemontese di Canottaggio (FIC Piemonte) Stefano Mossino.
Entusiasmo nelle parole del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio: “Una manifestazione che crea sempre tanta risonanza ed entusiasmo attorno a sé e che quest’anno è stata impreziosita dalla presenza di tantissimi studenti stranieri universitari di entrambi gli Atenei. Il livello tecnico degli equipaggi è stato molto alto e questa manifestazione, ormai storica per la nostra città, impreziosisce sempre più il canottaggio piemontese e nazionale, qualificando lo sport universitario”.

Un ringraziamento alla Federazione Regionale e Nazionale di Canottaggio, ai partner del Centro Universitario Sportivo torinese, alle società remiere torinesi, a tutti gli atleti, all’Associazione di Volontariato Sportivo Primo Nebiolo, alla Polizia Municipale e alla Questura per l’immancabile supporto e l’entusiasmo espresso nei confronti di questa manifestazione.

GLI EQUIPAGGI
ROWING 8+ MASCHILE
UNIVERSITÀ
EDOARDO LANZAVECCHIA  (SOCIETÀ CANOTTIERI ARMIDA – ECONOMIA AZIENDALE – BRONZO AI MONDIALI U23)
FILIPPO FORNARA  (SOCIETÀ CANOTTIERI ARMIDA – MANAGEMENT DELL’INFORMAZIONE – ARGENTO AI CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23)
LUCA LOVISOLO  (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – MEDICINE AND SURGERY)
ANDREA CARANDO  (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – ECONOMIA AZIENDALE – CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO)
LORENZO GAIONE  (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – ATLETA PROGETTO AGON – STORIA – CAMPIONE ITALIANO UNIVERSITARIO)
NERI MUCCINI  (SOCIETÀ CANOTTIERI ESPERIA – REALE ACCADEMIA ALBERTINA BELLE ARTI – CAMPIONE DEL MONDO UNDER 23 – VICE CAMPIONE DEL MONDO UNIVERSITARIO)
FRANCESCO SQUADRONE (AMICI DEL FIUME – SCIENZE MOTORIE – CAMPIONE DEL MONDO UNDER 23)
LEONARDO RADICE (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – ECONOMIA E COMMERCIO)
Timoniere: NICCOLO’ MANCUSI  (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – FISICA)
POLITECNICO
ALBERTO VINCENTI (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – INGEGNERIA DELL’AUTOVEICOLO – CAMPIONE ITALIANO ASSOLUTO)
ARTURO ROTTA  (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – INGEGNERIA ENERGETICA)
ALBERTO MARTINO (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – INGEGNERIA ENERGETICA)
FRANCESCO PERONA  (SOCIETÀ CANOTTIERI ARMIDA – INGEGNERIA DELL’AUTOVEICOLO)
RICCARDO ITALIANO (SOCIETÀ CANOTTIERI ESPERIA – INGEGNERIA CIVILE – CAMPIONE DEL MONDO UNDER 23 – VICE CAMPIONE DEL MONDO UNIVERSITARIO)
ANDREA CAVALLERO (AMICI DEL FIUME – INGEGNERIA DELL’AUTOVEICOLO)
LORENZO GALANO (SOCIETÀ CANOTTIERI ESPERIA – INGEGNERIA DELL’AUTOVEICOLO)
ALBERTO ZAMARIOLA  (REALE SOCIETÀ CANOTTIERI CEREA – INGEGNERIA CHIMICA E ALIMENTARE – CAMPIONE DEL MONDO UNDER 23)
Timoniere: EDOARDO PAGANO  (SOCIETÀ CANOTTIERI ARMIDA – FUORI QUOTA)
ROWING 4 DI COPPIA FEMMINILE
UNIVERSITÀ
VALENTINA GALLO (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – LETTERE – BRONZO AI CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23)
KHADIJA ALAJDI EL IDRISSI  (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – INFERMIERISTICA – VICE CAMPIONESSA DEL MONDO JUNIOR)
VERONICA BUMBACA (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – SCIENZE MOTORIE – CAMPIONESSA ITALIANA ASSOLUTA)
LUCREZIA BAUDINO (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – FUORI QUOTA)
POLITECNICO
SILVIA CROSIO (AMICI DEL FIUME – INGEGNERIA MECCANICA – CAMPIONESSA DEL MONDO U23 E CAMPIONESSA DEL MONDO ASSOLUTA PESI LEGGERI)
ALICE CERUTTI  (CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO TORINESE – FUORI QUOTA)
MATILDE BIDONE  (SOCIETA’ CANOTTIERI CAPRERA – INGEGNERIA ELETTRICA)
ANNA ROSSI  (SOCIETA’ CANOTTIERI CAPRERA – INGEGNERIA AMBIENTALE)

QUATTRO DI COPPIA FEMMINILE
1° UNIVERSITA’ di Torino
2° POLITECNICO di Torino

ROWING REGATTA 8+ MASCHILE
1° UNIVERSITA’ di Torino
2° POLITECNICO di Torino

Recommended Posts