SERIE A2 MASCHILE HOCKEY SU PRATO – Torino settebellezze schianta Pisa

Finisce con i ragazzi dell’HCU Rassemblement Torino a festeggiare con gli oltre cento tifosi giunti al “Tazzoli” per il primo successo casalingo della squadra di Massimiliano Durigan. Una vittoria netta quanto inaspettata, soprattutto nel risultato finale: 7-1 contro il Cus Pisa capolista. Per i torinesi si tratta della seconda vittoria consecutiva, dopo quella di sette giorni fa a Roma contro l’Eur. Tredici gol fatti in due partite, appena tre quelli subiti per una squadra trasformata rispetto alle prime tre partite, in cui ha raccolto zero punti.
Contro i toscani, la partita si mette subito in discesa: grazie alle reti del capitano Davide Barone e di Daniel Brasoveanu con cui si chiude il primo quarto. Solido in difesa – grazie in particolare a un ottimo Simone De Matteo – dinamico a centrocampo con l’apporto di Paolo Cane e del tedesco Lorenz Groening, cinico in attacco grazie a un ritrovato Rodrigo Bonini, il Rass non sbaglia niente, o quasi. Sulla prima reazione dei toscani il portiere Francesco Biagini ci mette il guantone, sulla successiva azione, nell’unica disattenzione difensiva, arriva il 2-1. Ma è un fuoco di paglia. Prima della fine del primo tempo è proprio Bonini, su angolo corto, a ripristinare le distanze (3-1 all’intervallo lungo).
Al rientro in campo l’argentino si ripete concludendo a porta vuota un contropiede (4-1). Ora il Cus Pisa è costretto a forzare per riprendere una partita che gli scivola dalle mani e non solo per un manto reso particolarmente insidioso dalle primavere sul groppone e dalle abbondanti precipitazioni e si espone alle ripartenze degli undici di Durigan che si difendono con ordine e colpiscono a ogni occasione.
C’è tempo ancora per le reti di Groening, Brasoveanu (doppietta) e di Eduard Benchea per il 7-1 finale difeso nei secondi finali dal portiere Edoardo De Ruvo (un tempo a testa con Biagini secondo una rotazione ormai consolidata) che sventa due corti avversari.
Il Rass ottiene il terzo risultato utile consecutivo e sale a sette punti in classifica in attesa dell’ultima di andata, sabato prossimo, contro il Cus Cube Brescia.

———————————
Nella foto l’organico vincente dell’HCU

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest