CUS TORINO CAMPIONE D’ITALIA UNDER 21 femminile di HOCKEY SU PRATO

Un altro successo, un’altra prima volta. A due settimane di distanza dallo storico primo tricolore su prato del CUS Torino femminile, ottenuto con l’Under 16, le biancoblu di Lyudmyla Vyhanyaylo si ripetono, cucendosi sul petto anche il tricolore Under 21. Si tratta anche in questo caso di una prima assoluta, visto che mai prima d’ora le cussine avevano trionfato in un campionato a 11.
Si chiude così una stagione esaltante per la compagine universitaria, capace di portare a casa tre scudetti giovanili (Under 21 prato e indoor e Under 16 prato) e due secondi posti (Under 18 prato e Under 16 indoor), oltre alla storica conquista di un posto nel prossimo campionato Elite con la formazione senior.
Una formazione comunque molto giovane in hanno trovato spazio tante tra le ragazze neocampionesse d’Italia Under 21 e in cui il prossimo anno altre ancora ne verranno lanciate per dare compimento a tutto il lavoro svolto nel settore giovanile.
La finale di questo weekend è stato un vero e proprio assolo delle torinesi, che hanno chiuso il girone di finale all’italiana a punteggio pieno, con tre successi, mentre Lazio, Riva e Ferrini si sono spartite un successo a testa, terminando tutte a con 3 punti all’attivo.
CUS che fin da subito fa capire di aver ben chiaro in testa l’obiettivo e, nella prima partita in programma, vola subito sul 4-0 contro il Ferrini, grazie a Monica Coggiola che apre le marcature e alle successive tre reti di Chiara Di Bella. Poi le biancoblu rallentano il ritmo, segnano ancora con la solita Chiara Di Bella il 5-0 e nel finale subiscono la rete del definitivo 5-1.
La seconda partita vede le cussine opposte alle campionesse in carica della Lazio, favorite anche in questa edizione, ma già sconfitte a sorpresa nel match d’esordio contro il Riva. Complice l’assenza del portiere La Spina, le biancazzurre faticano e il CUS prova ad approfittarne. Chiara Di Bella ancora mattatrice dell’incontro con 4 reti e romane a cui non bastano i gol delle italo argentine Chavez e Sarmiento: finisce 4-2 e le torinesi sanno di avere la strada spianata verso il titolo.
Basta infatti un pareggio nella partita di domenica mattina contro Riva per portare a casa lo scudetto ma le cussine sembrano voler chiudere subito la pratica e in pochi minuti sono già 2-0 grazie alle marcature di Sasha Griglio e Giuliana Sirchia. Le trentine però non mollano e la pareggiano con Torbol e Bevilacqua.
Cussine di nuovo in vantaggio con Di Bella e ancora raggiunte da Travaglia. Nel finale però le torinesi mettono il sigillo. Azione da manuale con Marta Palazzo che imbecca in verticale Coggiola, tiro sul secondo palo dove in tuffo arriva a deviare in modo vincente Giorgia Chiariello. Quando mancano 5 minuti alla fine, è il gol che piega le gambe alle lacuali, che poco dopo subiscono anche il gol del definitivo 5-3, ancora una volta siglato da Chiara Di Bella, capocannoniere del torneo con 10 gol all’attivo. La stagione finisce per il club ma non per alcune delle sue protagoniste che ora vogliono conquistarsi una maglia per l’Europeo Under 21 in programma a fine luglio. Questa sarebbe davvero la ciliegina sulla torta di una stagione praticamente perfetta.

HOCKEY SU PRATO: CUS Torino sul TETTO D’ITALIA Under 16 femminile

Finalmente è arrivato. Dopo 65 anni di storia, il CUS Torino può festeggiare il suo primo scudetto di hockey su prato al femminile. A riuscire nell’impresa di cucirsi il tricolore sul petto sono le ragazze dell’Under 16, già vicecampionesse l’anno scorso su prato e quest’inverno nel campionato indoor, capaci di superare nella finalissima giocata al “Tazzoli” l’Hc Riva per 2-1. Dopo due secondi posti arriva il tanto agognato trionfo per le ragazze di Lyudmyla Vyhanyaylo, che entrano così di diritto nella storia del Club sportivo più importante d’Italia. Un successo sudato e sofferto che, anche per come è arrivato, ha un sapore ancora più dolce.
Tutto inizia dalla prima sfida delle final six, che opponeva le biancoblu alle campionesse uscenti del Butterfly Roma, praticamente la stessa squadra che appena due settimane fa aveva vinto il tricolore Under 18 sempre a Torino contro le cussine per 4-1.
L’avvio è di quelli da dimenticare per le torinesi che, nonostante producano gioco, subiscono ad ogni affondo delle romane e a metà del secondo quarto si trovano sotto 3-0. Ci pensa Anastasia Lebedieva a suonare la carica. In due minuti il CUS accorcia le distanze prima con Alessia Giuliana poi con la stessa giocatrice ucraina.
Dopo l’intervallo lungo arriva anche il gol del pareggio di Alice Regis e tutto fa pensare che ormai la partita si sia messa in discesa per le padrone di casa che invece non riescono più a trovare la via del gol.
Ultimo quarto infuocato. A tre minuti dalla fine, Silvia Omegna compie un vero e proprio miracolo per salvare il risultato e un minuto più tardi è ancora Lebedieva a mettere a segno il gol partita, depositando in rete dopo aver dribblato mezza squadra avversaria. 4-3 e gioia incontenibile per le torinesi che capiscono di aver superato forse l’ostacolo più duro.
Contro il Galatea, coach Vyhanyaylo dà ampio spazio alla panchina e viene premiata dal gol di Nausicaa De Bartolo, una delle tante Under 14 presenti. Di Alessia Giuliana, Lebedieva (due reti a testa per loro) e Giorgia Chiariello le reti che completano il 6-1 conclusivo che dà anche la matematica certezza di giocare la finalissima.
Finalissima che vede le torinesi affrontare ancora l’Hc Riva, come già successo pochi mesi prima a indoor. In quel caso vinsero le trentine ma il CUS doveva far fronte a diverse assenze. Il gol di Bevilacqua nel secondo quarto sembra indirizzare nuovamente la sfida verso le giallonere, che con una stretta marcatura a uomo su Lebedieva provano ad annullare la giocatrice più pericolosa tra le torinesi. Marta Palazzo, Giulia Bosco, Sara Di Bella e Giorgia Chiariello provano a prendersi qualche responsabilità in più e alla fine è Alice Regis a spingere in rete la pallina del pareggio.
La gara resta in equilibrio finchè a “spaccarla” è ancora una volta Lebedieva che, con un drive imprendibile batte l’estremo difensore trentino. E’ il gol che consegna il tricolore al CUS Torino, anche se il finale è da brividi con una rete prima concessa, poi giustamente annullata a Riva e un corto a tempo scaduto che le giallonere battono alto commettendo fallo e chiudendo così il match.
Oltre allo scudetto, a Torino vanno anche i premi di miglior giocatrice del torneo, vinto dall’ucraina Anastasia Lebedieva, e quello di giocatrice più giovane a Silvia Casali.
Ma l’appetito vien mangiando e tra due weekend, sempre al “Tazzoli” di Torino, le cussine potranno provare il bis con l’Under 21 femminile, già campionessa indoor pochi mesi fa.

HOCKEY PRATO A1 F: Torino Universitaria, Elite conquistata

Obiettivo raggiunto e con un turno d’anticipo. Il Torino Universitaria supera 1-0 l’Hp Milano fuori casa e può festeggiare già alla penultima giornata la conquista di un posto nella Serie A Elite della prossima stagione. Le cussine, da neopromosse in A1, riescono a centrare l’obiettivo non semplice di entrare nelle prime sei (su nove), confermandosi come una delle realtà più solide dell’hockey femminile italiano. Un obiettivo raggiunto puntando forte su ragazze italiane, molte delle quali cresciute proprio nel sempre più florido vivaio biancoblu.
Dopo una prima parte di stagione in cui invece la società si era affidata a molte ragazze straniere per cercare di ammortizzare l’impatto con la nuova categoria, da marzo spazio a chi nei primi mesi, lavorando sodo in allenamento, ha dimostrato di poter valere un posto da titolare anche in A1. E così, senza Nogueira, Fornari, Best e Zaragoza, è toccato alle sorelle Di Bella, a Sasha Griglio, Maria Chiara Mulas e Monica Coggiola avere più spazio. Il ritorno di un altro prodotto del vivaio cussino, Aurora Micheli, ha aggiunto un po’ di esperienza, e neanche gli infortuni a Sara Sorial e Catalina Costa hanno demoralizzato un gruppo che, partita dopo partita, è cresciuto e si è solidificato fino a raggiungere l’obiettivo stagionale. Ed ora tutto ciò che verrà in più sarà tanto di guadagnato. La matematica dice che, mal che vada, sarà quinto posto finale ma anche che il secondo è ancora alla portata. Si vedrà. Intanto per arrivare a questo, le ragazze di Emanuel Falcioni hanno faticato e non poco contro l’Hp Milano. Primo tempo con la testa forse più a Roma, dove una non vittoria del Valverde avrebbe consegnato comunque la salvezza alle torinesi. E così il gioco fatica a carburare. Primo tempo in cui sono le milanesi a tenere in mano le redini del gioco, anche se Griglio e compagne riescono a rendersi pericolose in un paio di circostanze. Nel secondo tempo cambia l’atteggiamento in campo delle cussine, più spavalde e alla ricerca della vittoria. Sponta dice no in diversi casi alle attaccanti torinesi che però a 8′ dalla fine riescono a passare con Chiara Di Bella che capitalizza al meglio l’assist di Nicky Veto.
Nel finale c’è da soffrire con il Cus che resta per 4 minuti in inferiorità numerica per i cartellini verdi a Griglio e Micheli e le padroni di casa che battono tre corti consecutivi senza però riuscire a trafiggere Franco. Finisce così 1-0 ed ora, ad obiettivo centrato, le biancoblu proveranno a chiudere nel migliore dei modi un campionato già di per sè positivo.

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

HOCKEY SU PRATO
L’Under 18 femminile ha vinto il titolo di Vicecampionesse d’Italia.
Tutti i risultati
Semifinali
Butterfly Roma – Hc Riva 5-2
CUS Torino – Galatea Catania 5-0                                                                       
Finali
3°/4° posto: Hc Riva – Galatea Catania 9-0                        
1°/2° posto: Butterfly – CUS Torino     4-1

RUGBY
Playoff promozione serie A maschile ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY: vittoria storica sul Valsugana. La femminile del BARRICALLA sconfitta in trasferta dal Valsugana
Altra vittoria storica per il rugby cussino. La serie A maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY si è imposta 32-17 sul Valsugana Padova Rugby nella prima giornata dei playoff promozione per il campionato Top Ten. Sconfitta invece per le ragazze in trasferta sempre con il Valsugana per 50-0, nella gara di ritorno delle semifinali scudetto. Sconfitta anche per l’Under 19 Élite 38-8 nei quarti di finale scudetto con la Benetton Treviso. I cussini hanno giocato alla perfezione una gara di altissimo livello che ha visto un gran tifo sugli spalti con oltre 1.500 tifosi presenti all’Albonico. “Penso che la partita di oggi sia stata una vera finale – dichiara coach Lucas D’Angeloabbiamo visto l’intensità e gli impatti che ci sono stati durante la partita. Possiamo dire che è stato di alto livello, anche per l’emotività messa in campo da parte di entrambe le formazioni. Noi all’inizio della partita abbiamo subito il gioco del Valsugana, non riuscendo ad uscire dalla nostra metà campo e ad esprimere il nostro solito gioco, che abbiamo costruito in questi anni. Invece nel secondo tempo abbiamo alzato il ritmo di gioco e penso che Valsugana sia un po’ calata a livello fisico. Abbiamo espresso un buon gioco alla mano, ne ha pagato sia lo spettacolo sia il risultato. E’ stato emozionante vedere il tifo di oggi, ma non parlo di spettatori ma di tifo, di quelle persone che se perdi stanno male quando vanno a casa. Quindi questo tifo che abbiamo avuto oggi è stato bellissimo per tutti noi”.
Prossimo appuntamento domenica 5 giugno in trasferta a Roma sul campo della Capitolina per decretare la classifica finale e la promozione in Top Ten. DAINE MAC CUS TORINO RUGBY!
TABELLINO al seguente link: https://bit.ly/3GbpPa5

VOLLEY
Serie CF – Play Off Girone E
BONPRIX TEAMVOLLEY – SYNESTHESIA CUS COLLEGNO 3-0

Torino Universitaria: i risultati del weekend

tt adattata

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

HOCKEY SU PRATO
Serie A1 F
HF Lorenzoni – Torino Universitaria 4-3
Serie A2 M
Nonostante la sconfitta di contro il Riva per 4-2 i cussini hanno raggiunto la salvezza.

RUGBY
Semifinali scudetto serie A femminile: all’Albonico il BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY sconfitto dal Valsugana. L’Under 19 conquista il Trofeo delle Alpi!
Sconfitta nella gara di andata delle semifinali scudetto di serie A femminile per il BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY per 5-52 all’Albonico con il Valsugana Rugby. Successo invece per l’Under 19 Élite dei coach Luis Otaño, Sergiu Ursache e Filippo Bianco che si impone 13-8 sul Monferrato Rugby e conquista il Trofeo delle Alpi.
COMUNICATO COMPLETO e DICHIARAZIONI di coach Paul Marshallsay al seguente link: https://bit.ly/3wfBzoI

TENNIS
Domenica 15 maggio sono iniziati i campionati a squadre FIT. I cussini della D2 maschile hanno vinto 6 a 0 contro la formazione del country Club di Cuneo, mentre la D3 maschile ha chiuso la partita regolando la formazione del club Santena per 3 a 0. Nel pomeriggio è stato il turno della formazione femminile della D3 femminile cussina che ha giocato fuori casa contro il Rivoli 2000 B. Il risultato non è stato a favore del CUS e alla fine dei due singoli il risultato era in parità, decisivo è stato il doppio purtroppo perso al super tie break. Il risultato finale è stato 2 a 1 per il Rivoli 2000. Una menzione speciale per la giocatrice Sofia Caterini che dopo aver perso il primo set e sotto 5 a 2 nel secondo è andata a vincere al terzo set.

TENNISTAVOLO PARALIMPICO
A Lasko Cordua è oro nel misto
All’ITTF Slovenia Para Open di Lasko, l’Italia ha conquistato la medaglia d’oro nel doppio misto di classe XD20. Lorenzo Cordua e la turca Merve Demir dopo l’argento della scorsa settimana in Francia, hanno battuto in finale per 3-1 (13-11, 13-11, 9-11, 11-7) il belga Laurens Devos e l’ungherese Alexa Szvitacs, teste di serie n. 1, e hanno concluso a punteggio pieno il girone unico a cinque.

VOLLEY
Play off Serie C F
Torino Universitaria – La Folgore 1-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BADMINTON
Torneo Sant’Angelo Lodigiano: Lidia Rainero vince la categoria singolo e doppio femminile. Lorenzo Milito supera il primo turno, cede agli ottavi.

BASKET
Serie C Silver maschile
: IL CUS VINCE ANCORA ED È PROMOSSO
Con un colpo di reni nei 70 secondi finali, il Mastro Viaggiatore Torino Universitaria espugna il palasport di San Mauro, fa sua la serie di finale playoff per 3-0 e conquista la promozione in C Gold. Come nei precedenti atti della sfida, le due squadre se la giocano con grande intensità ed elevato dispendio di energie, soprattutto mentali, pallone su pallone, azioni dopo azione, dando vita ancora una volta ad una gara palpitante, culminata in un finale da cuore in gola. 
ZEROUNO SAN MAURO – MASTRO VIAGGIATORE TORINO UNIVERSITARIA BASKET 51-54
COMUNICATO COMPLETO: https://basket.custorino.it/

CANOTTAGGIO
Archiviato anche il Secondo Meeting Nazionale svolto sul Lago di Piediluco. Arrivano conferme sia nel settore leggero che in quello pesante:
Medaglia d’oro Under 23 e quinto posto assoluto per Filippo Graziano del doppio maschile
Medaglia d’oro Under 23 e quarto posto assoluto per Matteo Tonelli nel doppio Pesi Leggeri maschile
Medaglia d’argento Under 23 e ottavo posto assoluto per Matteo Tonelli nel singolo Pesi Leggeri maschile
Medaglia di bronzo Under 23 e quarto posto assoluto per Lucrezia Baudino nel quattro senza femminile
Quarto posto assoluto per Gaia Colasante nel singolo femminile
Sesto posto Under 23 per Filippo Graziani nel singolo maschile
Sesto posto assoluto per Lorenzo Gaione nel singolo maschile
Settimo posto assoluto per Pietro Cangialosi nel singolo maschile
Sesto posto assoluto per Gaia Colasante nel doppio femminile
Sesto posto assoluto per Pietro Cangialosi nel doppio maschile
Ottavo posto assoluto per Lorenzo Gaione nel doppio maschile
Inoltre nelle sfide di fine giornata dell’Italia Team sono arrivati un oro per Gaia Colasante e un bronzo per Lorenzo Gaione, nella specialità del quattro di coppia, femminile e maschile. Doppietta d’oro sia per Veronica Bumbaca che per Kiri Tontodonati, atlete tesserate per il CUS Torino ed in forza alle Fiamme Oro; la prima nel due senza e nel quattro senza Senior, la seconda nel singolo e nel doppio Senior. In crescita anche la squadra giovanile che sta affrontando le prime esperienze nazionali.

DANZA SPORTIVA
Concorso coreografico “Collegno Danza 2022”, presso Lavanderia a Vapore, Sezione Contemporanea: il gruppo universitario al completo nella coreografia “Aranea” si piazza al SECONDO posto in classifica.
Gara nazionale Ido Italia Danze jazz – Boogie Woogie semifinalisti Agnese Stefani e Agostino Amato , studenti del Politecnico

HOCKEY PRATO
Serie A1 femminile
Torino Universitaria – HF San Saba. 5-1
Serie A2 maschile
HC Villafranca – HCU Rass. Torino. 2-4

LOTTA
Campionati Italiani U20 di lotta 7-8 maggio 2022
Lotta Stile Libero
ORO Aldo De Vita – 97 kg
5° POSTO Simon Samuel – 79 kg
Francesco Paradiso e Vito Cinieri eliminati
Lotta Femminile
ORO Aurora Russo – 57 kg (in forze al gruppo sportivo esercito)
ORO Laura Godino – 68 kg (in forze al gruppo sportivo esercito)
ARGENTO Asia Craparotta – 55 kg
BRONZO Marzia Capuano – 62 kg
BRONZO Elisa Duce – 53 kg
Lotta Greco Romana
ORO Gabriele Guerrera – 97 kg
ORO Andrea Cremonin – 77 kg
BRONZO Cesare De Vita – 72 kg
BRONZO Riccardo Bufis – 87 kg
4° POSTO Andrea Giussani – 63 kg
5° POSTO Gabriele Alessi – 67
Diego Iancu, Federico Mazziotta, Giovanni Di Leo eliminati
ARGENTO CUS TORINO GRECO-ROMANA

RUGBY
Serie A femminile
Nuovo risultato storico per il rugby universitario cussino: la serie A femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY ha conquistato le semifinali scudetto, vincendo 78-3 il match con il Parabiago.
COMUNICATO COMPLETO e DICHIARAZIONI della capitana Alessia Gronda al seguente link: https://admaiorarugby.it/il-barricalla-torino-universitaria-rugby-vola-alle-semifinali-scudetto-del-campionato-di-serie-a-femminile/

TENNISTAVOLO
Medaglia d’argento per Cordua nel doppio misto con la turca Demir

Si è chiusa con il botto la partecipazione italiana all’ITTF SQY French Para Open 2022. Al Vélodrome National de Saint Quentin en Yvelin di Montigny-le-Bretonneu, Lorenzo Cordua e la turca Merve Demir nel doppio misto XS17-20 avevano raggiunto il tabellone ed hanno battuto nei quarti per 3-0 (11-2, 11-4, 11-4) l’olandese Dustin Eier e la tedesca Marlene Reeg e in semifinale per 3-0 (11-5, 11-8, 11-5) i norvegesi Pablo Jacobsen e Aida Dahlen. In finale hanno affrontato l’ungherese Andras Csonka e la turca Neslihan Kavas ed è stata grande battaglia. Cordua e Demir hanno vinto il primo set (11-7) e il terzo (11-8) e hanno perso il secondo (7-11) e il quarto (5-11). La “bella” è stata equilibrata e Csonka e Kavas hanno prevalso per 11-8.
Medaglia d’argento di assoluto prestigio per il 22enne cussino, la quinta in carriera. La più recente era stata a squadre di classe 9-10, ottenuta con il polacco Igor Misztal al Costa Brava Spanish Para Open d’inizio marzo 2020, l’ultimo torneo prima dello stop dell’attività agonistica per la pandemia. È il secondo podio del 2022, che si era aperto con il bronzo centrato nuovamente in Spagna nel singolare di classe 10. Cordua ha al suo attivo anche altri tredici terzi posti.
Play off FRANDENT TORINO UNIVERSITARIA TENNISTAVOLO, serie A2
CUS Torino-Tennistavolo Sassari 2-4
CUS Torino-Reggio Emilia 0-4
CUS Torino-Norbello 1-4
Stagione da incorniciare, obiettivo l’obiettivo cussino era la salvezza

VOLLEY
Playoff Serie C femminile
Sconfitta per 3-2 per le giovani cussine.
CASCINA CAPELLO CHIERI – SYNESTHESIA TORINO UNIVERSITARIA 3-2

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ATLETICA
ANNA ARNAUDO CAMPIONESSA ITALIANA 10.000 IN PISTA
Anna Arnaudo, studentessa di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino, atleta del Progetto AGON del team Battaglio Torino Universitaria Atletica, stupisce ancora laureandosi Campionessa Italiana Assoluta nei 10.000 metri in pista, sua amata distanza in cui nello scorso luglio aveva vinto un argento continentale!
Con il crono di 32:46.05 va a meno di 6 secondi dal personale e a quasi un minuto di vantaggio sulla seconda classificata. “Speravo di fare un tempo leggermente migliore, ma ho corso metà gara completamente da sola ed è stato difficile. Vorrei fare meglio nelle prossime gare e sicuramente con condizioni migliori si può. In ogni caso lavorerò duro perché sia così!” Ancora complimenti Anna continua a farci sognare!

BASKET
Serie C Silver maschile

Sul 10-20 del 14′ di una gara2 di finale playoff in cui la palla non sembra avere alcuna intenzione di entrare, il coach del CUS, Ale Porcella, sprona i suoi durante un timeout: ‘Non guardiamo il risultato e giochiamo difesa dopo difesa’.   Al ritorno in campo i biancoblu lo prendono alla lettera e, facendo leva su un attacco che proprio dalla difesa trae la sua energia, girano dalla loro una partita che si era messa male, anzi malissimo, e si aggiudicano anche il secondo atto di una sfida che sembra avere ancora tanto da dire. Ritmo, intensità, agonismo alle stelle fin dalle battute iniziali.
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO-ZERO UNO SAN MAURO 57-53 
COMUNICATO COMPLETO: https://basket.custorino.it/

CANOA
Ottimi risultati per i cussini all’International Race Canoe Sprint

HOCKEY PRATO
Serie A2 maschile
Il derby va a Torino, HCU Rass. Torino – Moncalvese 4-1

ORIENTEERING
A Sanremo nel weekend i cussini Carla Balma, Luigino Zanella e Stefano Bisoffi hanno conquistato il titolo di Campioni Italiani Sprint Relay.

RUGBY
Serie A maschile
E sono 16 vittorie su 16 gare! La serie A maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY chiude così la regular season vincendo il tanto atteso derby contro il Biella Rugby e conquistando matematicamente i playoff promozione per il campionato Top Ten. I cussini si sono imposti in trasferta 29-7, giocando alla perfezione una gara fondamentale che ha visto un bel gioco in campo e un gran tifo sugli spalti. COMUNICATO COMPLETO e DICHIARAZIONI del Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio, del Presidente #ADMAIORARUGBY1951 Massimo Malvagna e di coach Lucas D’Angelo al seguente link: https://admaiorarugby.it/risultato-storico-per-litinera-torino-universitaria-rugby-vittoria-del-derby-con-biella-e-conquista-dei-playoff-promozione/




Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BASKET
Serie C Silver maschile

Per vincere una gara così ci vuole soprattutto grande forza di volontà. E il CUS conferma ancora una volta in stagione di averne da vendere, anche se, per quanto visto alla Panetti nella gara1 di finale playoff, la Zero Uno San Mauro non è da meno. In soldoni, la differenza sembra molto vicina allo zero e la serie si prospetta lunga e combattuta.
Partita vibrante, di clamorosa intensità e di gran dispendio di energie, specie nervose.
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO-ZERO UNO SAN MAURO 61-59
COMUNICATO COMPLETO: https://basket.custorino.it/

HOCKEY PRATO
Serie A1 femminile
Amsicora – Torino Universitaria 3 – 3
Serie A2 maschile
HC Potenza Picena – HCU Rassemblement Torino 3 – 0

ORIENTEERING
Nel weekend di gare nazionali nelle Marche grandi risultati per il CUS Torino: due ori e un argento. Il cussino Stefano Bisoffi sabato a Recanati si è classificato 2° nella gara di Coppa Italia Sprint. Domenica ha conquistato l’oro ad Ancona nell’avvincente gara di Campionato Italiano Knock Out e ieri ha nuovamente conquistato il gradino più alto del podio nella gara di Coppa Italia Middle a Fossombrone.

RUGBY
Serie A maschile
Vittoria importantissima quella ottenuta oggi all’Albonico per la formazione maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY, 49-20 sul CUS Genova. E’ stata una gara molto combattuta che ha visto purtroppo l’infortunio al terzo minuto del primo tempo del cussino Elia Venco.
COMUNICATO COMPLETO e DICHIARAZIONI di coach Lucas D’Angelo al seguente link: https://admaiorarugby.it/itinera-torino-universitaria-rugby-successo-allalbonico-sul-cus-genova/

VOLLEY
Serie C femminile
Sconfitta in campionato per 3-1 per le giovani cussine e secondo posto in classifica generale.
Synesthesia Torino Universitaria – MTS 1-3
Secondo posto in Coppa Piemonte per la serie CF. Finisce 3-0 per San Giorgio Chieri la finalissima di Coppa Piemonte. Le ragazze del Synesthesia CUS Collegno nulla hanno potuto contro la formazione chierese. Rimane un ottimo risultato per le giovani cussine al loro esordio in Coppa.
Serie C maschile
Volley San Paolo – CUS Torino 3-1

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BADMINTON
Serie C

Sfiorata la promozione in serie B per la formazione della Torino Universitaria Badminton. La squadra giovane, multietnica e universitaria è formata da:
Nima Bahrami (Environment engineering – PoliTo)
Baptiste Hugo Charrier (Scienze dei materiali – UniTo)
Jaisy Bridgette Devadasse (Cellular and molecular biology – UniTo)
Amin Eftekhari (Computer engineering – PoliTo)
Valentina Guicciardi (5° liceo)
Beatrice Mazzarella (Beni culturali – UniTo)
Lorenzo Milito (Comunicazione, ICT e Media – UniTo)

CANOTTAGGIO
Si è svolto sabato 9 e domenica 10 aprile il MEMORIAL D’ALOJA.
Di seguito i risultati di sabato:
Gaia Colasante ARGENTO 4x
Lorenzo Gaione e Leonardo Tedoldi ARGENTO 4x
Pietro Cangialosi BRONZO 4x
Kiri Tontodonati BRONZO 2x
Matteo Tonelli BRONZO 2x
Khadija Alajdi El Idrissi QUARTO POSTO 2-
Veronica Bumbaca QUARTO POSTO 4-
Lucrezia Baudino OTTAVO POSTO 4-
Di seguito i risultati di domenica:
Lorenzo Gaione ORO 4x
Gaia Colasante ARGENTO 4x
Veronica Bumbaca ARGENTO 8+
Kiri Tontodonati ARGENTO 2x
Matteo Tonelli BRONZO 2x
Veronica Bumbaca QUARTO POSTO 4-
Khadija Alajdi el Idrissi QUINTO POSTO 2-
Lucrezia Baudino SETTIMO POSTO 4-
Leonardo Tedoldi DECIMO POSTO 1x

DANZA SPORTIVA
Campionato Regionale Danza Sportiva
ORO gruppo universitario Modern Contemporary Over 17 classe unica
Marta Marietti (Scienze Motorie): BRONZO classe B assolo modern contemporary
Valentina Vona (Ingegneria Gestionale): ARGENTO classe A assolo modern Contemporary

HOCKEY SU PRATO
Serie A1 femminile
Butterfly – Torino Universitaria 2-0
Serie A2 maschile
HCC Butterfly – Torino Universitaria. 2-0

PATTINAGGIO GHIACCIO
La cussina Giulia Montagna ha conquistato la medaglia di BRONZO alla FINALE del CAMPIONATO ITALIANO SILVER, categoria prenovice.

RUGBY
Serie A maschile
VII Rugby Torino – Itinera Torino Universitaria 15 – 57

VOLLEY
Serie C femminile

Vittoria per 3-0 su Omegna e primato in classifica a tre giornate dal termine della regular season per la formazione del Synesthesia Torino Universitaria

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BASKET
Serie C Silver maschile

Il Mastro Viaggiatore chiude in bellezza la stagione regolare, portando a casa da Mondovì i due punti che vogliono dire primato finale nella classifica del girone A. La vittoria stagionale numero 14 consente infatti ai biancoblu di raggiungere in vetta alla graduatoria il Langhe e Roero Bra e di superarlo in virtù della migliore differenza-canestri negli scontri diretti.
In virtù del primo posto, nella finale promozione in programma a partire dal 24 aprile, il CUS affronterà la Libertas Amici San Mauro.
GRANDA CUNEO-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 54-76

BEACH VOLLEY
Anna Dalmazzo (atleta beachvolley) Campionessa Italiana di SNOWVOLLEY

CANOA
Ottimi risultati per i cussini ai Campionati Italiani di canoa sui 5000 mt. I risultati:
Edoardo Calò (SUISM) Campione Italiano U23 cat. C1
Marco Tontodonati Campione Italiano Junior cat. C1
Otano/Teora/Ferrero Poschetto/Ferrero Poschetto Campioni Italiani cat. C4 U23 M
Calò Vittorio/Quattroccolo Adriano ARGENTO cat. C2 Ragazzi M
Genesio/Germak Bajetto ARGENTO cat. C2 Junior F
Santos/Mercinelli ARGENTO cat. C2 Junior M
Leonardo Quattroccolo (Suism) BRONZO Senior cat. C1
Matarese/Biciusca/Chetreanu/Cavallo BRONZO cat. K4 Junior F
Uliana/Galeazzi/Masino/Biciusca quinto posto cat. K4 U23 M
Vendrame/Shabani sesto posto cat. K2 Junior M
Malosso/Napoli quinto posto cat. k2 U23 F

CANOTTAGGIO
Primo Meeting Nazionale a Piediluco. Di seguito gli ottimi risultati degli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese:
– doppietta d’ORO Under 23 per Matteo Tonelli (Scienze Politiche e Sociali – Atleta Progetto AGON) in singolo e doppio pesi leggeri maschile. Matteo è giunto quinto assoluto in singolo dietro atleti Senior dell’Italia Team, e terzo assoluto in doppio con il compagno Giovanni Borgonovo della SC Cernobbio
– Medaglia d’ORO Under 23 per Khadija Alajdi El Idrissi (Infermieristica – Atleta Progetto AGON) e Lucrezia Baudino (Infermieristica – Atleta Progetto AGON) e secondo posto assoluto nel quattro senza femminile misto con SC Arno e Cavallini
– Medaglia di BRONZO assoluta per Gaia Colasante nel doppio femminile misto con CC Aniene
– Medaglia di BRONZO Under 23 e quarto posto assoluto per Khadija Alajdi El Idrissi (Infermieristica – Atleta Progetto AGON) e Lucrezia Baudino (Infermieristica – Atleta Progetto AGON) nel due senza femminile
– Secondo posto Under 23 e quinto assoluto per Leonardo Tedoldi (Ingegneria Aerospaziale – Atleta Progetto AGON) nel singolo maschile
– Quarto posto assoluto per Lorenzo Gaione (Storia – Atleta Progetto AGON) nel singolo maschile
– Decimo posto assoluto per Pietro Cangialosi (Scienze della Comunicazione – Atleta Progetto AGON) nel singolo maschile
– Settimo posto assoluto per Gaia Colasante nel singolo femminile
– Quarto posto Under 23 e sesto assoluto per Alice Cerutti (Infermieristica – Atleta Progetto AGON) nel due senza femminile misto con SS Murcarolo
– Ottavo posto Under 23 per Massimo Giacobbe (Ingegneria Fisica – Atleta Progetto AGON) e Tommaso Cerruti (Computer Engineering – Atleta Progetto AGON) nel due senza maschile
– Quarto posto assoluto per Lorenzo Gaione (Storia – Atleta Progetto AGON) e Leonardo Tedoldi (Ingegneria Aerospaziale – Atleta Progetto AGON) nel doppio maschile
– Sesto posto assoluto per Pietro Cangialosi (Scienze della Comunicazione – Atleta Progetto AGON) nel doppio maschile misto con Fiamme gialle

HOCKEY PRATO
Serie A2 maschile
Superba – HCU Rassemblement Torino 3-0

KARATE
All’Open di San Marino BRONZO per Isotta Penso

KICK BOXING
Criterium (gara a punteggi per le fasi nazionali) a Jesolo:
ARGENTO per Giada Fiumara – qualificata alle finali nazionali (prima volta per il CUS)
BRONZO per Umberto Bocchetta

LOTTA
Il Centro Universitario Sportivo torinese è Campione d’Italia Under 15 di Lotta Greco-Romana e Club Vicecampione d’Italia Under 15 di Lotta Femminile. Dopo il successo di 15 giorni fa negli Under 17, questo weekend ad Ostia l’Olympic Wrestling CUS Torino ha dominato la classifica per società anche nella classe di età inferiore!
Di seguito i risultati individuali:
▫️ Giuseppe Arbore ORO nei 41 kg
▫️ Francesco Bufis ORO nei 44 kg
▫️ Kevin Kazazi ORO nei 75 kg
▫️ Riccardo Delle Cave ARGENTO nei 48 kg
▫️ Enrico Uberti ARGENTO nei 68 kg
▫️ Elia Caianiello BRONZO nei 68 kg
▫️ Victor Barberi quarto nei 48 kg
▫️ Mohamed Mohamed quarto nei 75 kg
▫️ Jacopo Uberti quinto nei 68 kg
▫️ Nidal Teta ottavo nei 68 kg
Argento per la Squadra Femminile nonostante solo tre ragazze in gara che hanno portato a casa due titoli italiani:
▫️ Maria Sofia Pira ORO nei 58 kg
▫️ Priscilla Obonomomwan ORO nei 62 kg
▫️ Giulia Celardo sesta nei 58 kg
Complimenti a coach Davide Turco per il fantastico risultato e grazie ai due coach del Gruppo Sportivo Esercito che hanno supportato il team cussino, Andrea Sorbello e Jacopo Sandron

RUGBY
Serie A maschile
Continua la corsa dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY, successo all’Albonico su Parabiago
Nuovo successo all’Albonico per la formazione maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY, 41-12 sul Parabiago Rugby. Una vittoria importante, che ha visto in campo il carattere degli universitari.
COMUNICATO COMPLETO e DICHIARAZIONI di coach Lucas D’Angelo e del Presidente Riccardo D’Elicio al seguente link: https://admaiorarugby.it/continua-la-corsa-dellitinera-torino-universitaria-rugby-successo-allalbonico-su-parabiago/


VOLLEY
Serie C femminile
Vittoria per 3-1 contro Team volley per le giovani cussine e secondo posto in classifica generale.
Synesthesia Torino Universitaria – Team Volley 3-1
Serie C maschile
San Paolo – CUS Torino 3-1