Skip to content

RUGBY SERIE A F – L’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA punta in alto: PAUL MARSHALLSAY nuovo coach della SERIE A FEMMINILE

L’Itinera Torino Universitaria ha scelto Paul Marshallsay come allenatore della serie A femminile a partire dalla prossima stagione. Classe 1987, nato a Genova, Paul Marshallsay, arriverà a Torino in veste di allenatore della serie A femminile, già a partire dalla prossima settimana. La sua carriera nel rugby femminile di massimo livello è iniziata al CUS Genova lo scorso anno, forte dell’esperienza acquisita in anni di lavoro sui campi, prima come coach della squadra cadetta del CUS Genova e poi come head coach dell’Amatori Genova, percorso che ha visto nella promozione in serie B il suo coronamento. Paul è studente universitario, iscritto al Dipartimento di Lingue.
Queste le sue parole: “Allenare una serie A è una grande sfida: richiede serietà dedizione e professionalità sia da parte delle atlete che da parte dello staff. Io ho tutte le intenzioni di affrontare la prossima stagione al meglio e di ottenere il massimo dal gruppo. Non appena concluso l’accordo con la direzione sportiva, ho subito iniziato a prepararmi in vista della prossima stagione. Il mio principale obiettivo sarà quello di lavorare per ottenere il gioco migliore possibile. Darò il mille per cento alle ragazze e pretenderò lo stesso da parte loro. Il gruppo sarà la mia priorità assoluta e sono certo che lavorando insieme cresceremo sotto tutti i punti di vista”. Una figura giovane, professionale e fortemente motivata che risulta essere perfettamente in linea con il progetto di sport universitario di alto livello di cui il Centro Universitario Sportivo torinese è fautore da molti anni ormai.
L’Ente si è posto l’obiettivo di migliorare nel prossimo futuro, anche in vista delle prossime Universiadi, la promozione in ambito sportivo del sistema universitario torinese sul territorio nazionale e internazionale. Veicolare i marchi dell’Università degli Studi di Torino e del Politecnico di Torino attraverso lo sport agonistico e utilizzare gli atleti come ambassador del sistema universitario possa diventare strumento di supporto alle politiche di attrattività ed internazionalizzazione degli Atenei. Infatti a partire dalla stagione 2021/2022 tutti i team agonistici universitari non si chiameranno più CUS Torino ma TORINO UNIVERSITARIA.
Nella giornata di ieri Paul Marshallsay ha incontrato i Presidente Riccardo D’Elicio, presso la sede di via Braccini 1 a Torino; entusiasmo nelle parole del numero uno cussino: “una svolta epocale per la formazione femminile. Avremo alla guida un professionista di esperienza che aiuterà ulteriormente il nostro progetto e la crescita del rugby femminile nella nostra regione. Ora ci aspettiamo una risposta positiva dal comitato piemontese e dalla FIR”.
La serie A femminile, così come quella maschile, rappresenta la massima espressione dei valori del Club torinese e fa parte di un unico progetto formativo-sportivo, volto a garantire la formazione di atleti-studenti di eccellenza, in grado di dare il massimo sia in campo accademico che sportivo. La prossima stagione sportiva è alle porte e Paul Marshall non la affronterà certo da solo. In Staff con lui ci saranno anche Luis Maria Otano che collabora con l’Itinera Torino Universitaria già da anni in qualità di secondo allenatore della serie A maschile e Coach dell’U18 e Filippo Bianco anche lui ex giocatore cussino e specialista dei tre quarti dell’U18. Inoltre, Serena DI Guida è stata riconfermata all’interno dello staff e si occuperà della parte di preparazione atletica come per la scorsa stagione. Sono ancora molte le variabili in gioco a causa della pandemia che da due anni ha bloccato ogni attività, ma ci sono tutti i presupposti perché il rugby riparta. L’inizio previsto per il prossimo campionato è domenica 17 ottobre.
Segui il rugby cussino su https://admaiorarugby.it/