Inaugurato l’Anno Accademico Sportivo 2021/2022

È stato inaugurato ufficialmente oggi, martedì 23 novembre, l’Anno Accademico Sportivo 2021/2022. La cerimonia si è svolta nella mattinata presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Torino, Cavallerizza Reale.
È stata un’occasione importante per fare un bilancio dell’ultima stagione del Centro Universitario Sportivo torinese, affrontata con numerose difficoltà portate dalla pandemia causata dal Covid che ha messo in seria difficoltà lo sport a livello mondiale, ma anche per presentare i nuovi progetti cussini. Nato nel 1946, il Centro Universitario Sportivo torinese nel 2021 festeggia il suo 75° anniversario dalla fondazione.
Come di consueto il momento è stato solenne, presenti infatti tante autorità accademiche, politiche e istituzionali del capoluogo sabaudo, oltre agli atleti e ai dirigenti delle sezioni del Centro Universitario Sportivo torinese.
Al tavolo dei relatori erano presenti: il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio, il Magnifico Rettore dell’Università di Torino Stefano Geuna, la Prorettrice del Politecnico di Torino Laura Montanaro, Ivo Ferriani, Executive Board CIO, l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, il neo Assessore allo Sport della Città di Torino Domenico Carretta. Inoltre anche tre videomessaggi di saluti: quello del Presidente FISU Leonz Eder, quello del Presidente CUSI Antonio Dima e quello del Vicepresidente Vicario del CONI Silvia Salis, prima “ambassador” della nona edizione di Just the Woman I Am, evento che dal 2014, attraverso una corsa – camminata di 5km, raccoglie i fondi per la ricerca universitaria sul cancro, promuove la prevenzione, i corretti stili di vita, l’inclusione e la parità di genere. Le iscrizioni verranno aperte ufficialmente giovedì 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (https://jtwia.org/).
Inoltre in rappresentanza di tutti gli atleti cussini è stata presentata l’eccellenza sportiva del CUS Torino, gli atleti vincitori della borsa di studio AGON (https://progettoagon.it/).
Per la prima volta hanno preso la parola anche due atleti-studenti cussini: Anna Arnaudo (studentessa di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino e borsista AGON, Vice Campionessa Europea 2021 sui 10.000 mt) e Davide Re (studente di Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Torino, ha gareggiato alle Olimpiadi di Tokyo sui 400 mt e nella staffetta 4×400).



E’ stata quindi la volta degli interventi dei relatori presenti al tavolo.
A prendere la parola per primo è stato il padrone di casa, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Torino, Stefano Geuna: “arriviamo da due anni difficili, da cui stiamo uscendo più forti di prima. L’assegnazione delle Universiadi Invernali 2025 è un messaggio importante per il territorio e la città, come rilancio ed impegno sociale. Tra pochi giorni l’Università di Torino riceverà il titolo di LT Campus, ovvero rientrerà tra le Università Campus della salute sostenibile e questo per noi è un grande orgoglio. La crescita delle Dual Career dimostra che il percorso universitario può essere parallelo a quello sportivo e che c’è la volontà di far convivere i due fattori nella quotidianità dei nostri studenti-atleti. Bisogna infine diffondere la cultura dello sport nell’università perché migliaia di universitari possano praticare sport, grazie al CUS”.
È stata, poi, la volta della Prorettrice del Politecnico di Torino, Laura Montanaro: “lo sport è una parte fondamentale della formazione dei nostri giovani che saranno i cittadini di domani. Arriviamo da un periodo difficile dal quale iniziamo ad uscire e lo sport ci ha accompagnati nella risalita. Sono arrivati dai nostri atleti dei messaggi importanti, su tutti vorrei citare la vittoria di Sonny Colbrelli alla Parigi-Roubaix e il suo pianto liberatorio all’arrivo, e il podio tutto italiano nei 100 metri femminili paralimpici con Sabatini, Caironi e Contrafatto”.
La parola è poi passata a Ivo Ferriani, Executive Board CIO: “penso di poter essere un piccolo modello di ciò che significa sport universitario essendo stato atleta CUS e ora dirigente CIO. Vorrei porre l’accento sugli sportivi che non vincono, tutti gli atleti hanno un valore e lo sport aiuta a misurarsi. Dobbiamo preparare gli atleti al loro futuro perché terminata la carriera sportiva dovranno imparare ad affrontare la vita. Il sistema universitario deve aprire la mente alla vita dopo lo sport, che può e deve essere funzionale al futuro di ognuno”. 
Ha preso, poi, la parola l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca: “abbiamo fatto un lungo lavoro di squadra per arrivare ai Giochi Mondiali Universitari 2025 e sono convinto che possano essere un momento di rilancio anche per il turismo. La collaborazione tra Regione e sport universitario prosegue e in settimana è stato firmato l’accordo di programma col Comune di Torino per il rifacimento del manto del campo da hockey su prato di corso Tazzoli. Il CUS è come il vino buono che invecchiando migliora. Questi primi 75 anni sono stati un buon inizio ma il domani sono certo che sarà ancora migliore e ricco di soddisfazioni. Infine ci tengo a ringraziare il CUS per aver concesso uno dei suoi impianti come Hub vaccinale”.
E’ stata la volta di Domenico Carretta, neo Assessore allo Sport della Città di Torino: “si torna alla normalità e dovremo uscire da questo momento costruendo sistema tra le eccellenze del territorio. Mi rivedo nel progetto Dual Career perché da studente mi ritrovai costretto a fare una scelta e a rinunciare a una possibile carriera sportiva. Credo invece che si debba dare possibilità di poter far convivere entrambi i fattori, lo sport e lo studio”.
A chiudere gli interventi è stato il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese, Riccardo D’Elicio: “oggi il CUS Torino è un’eccellenza, un patrimonio di questa città. I Giochi Mondiali Universitari Torino 2025 ci dovranno permettere di avviare un progetto per rilanciare la città e gli atenei. Chi viene a Torino deve avere servizi che possano attirare gli studenti. Ora si parla di Dual Career ed è una cosa molto importante perché anche le Università iniziano a capire il valore formativo che dà lo sport e si sta dando la disponibilità agli studenti-atleti di poter proseguire il proprio percorso scolastico senza dover abbandonare lo sport. Mi auguro infine che si possa far entrare l’attività fisica nella prevenzione delle malattie”.
Sono quindi intervenuti Anna Arnaudo e Davide Re. Queste le parole della studentessa-atleta del Politecnico di Torino: “sono stata sempre molto brava a scuola con una media del nove abbondante. Ho proseguito ad ingegneria con una media del 30 e in parallelo col progetto giovani talenti che prevede esami aggiuntivi. Parallelamente sono stata otto volte sul podio ai campionati italiani e seconda ai recenti Europei. La mia vita è sempre stata un parallelo tra studio e sport, e questo mi ha aiutata molto nella mia quotidianità”. Queste le parole di Davide: “ho iniziato il mio percorso universitario nel 2014 ma per un certo periodo ho anche pensato di smettere perché l’atletica mi portava via troppo tempo. Devo però ringraziare i professori e il Presidente D’Elicio che mi hanno convinto a riprendere gli studi nel 2019. Quello è stato anche il mio anno migliore dal punto di vista sportivo, con i due record italiani e un primato sotto i 45”, unico italiano a riuscirci fino ad oggi”.
Al termine della cerimonia sono stati conferiti i premi speciali.
Davide Re e Veronica Silvia Biglia, due atleti che hanno rappresentato il sistema universitario sportivo torinese alle Olimpiadi e ai Giochi Paralimpici di Tokyo.
Il Centro Universitario Sportivo torinese, come di consueto in questa circostanza, vuole omaggiare chi ha contribuito in maniera decisiva al raggiungimento dei propri obiettivi e alla riuscita delle manifestazioni. Il premio al “Giornalista dell’Anno” viene quest’anno consegnato a Manlio Gasparotto, giornalista de “Il Corriere della Sera”, quale tributo per l’interesse nei confronti dell’intero sistema sportivo universitario da parte della redazione da lui rappresentata. Il premio “Azienda dell’Anno” viene conferito a “Reale Mutua” e “Banca Reale” quale tributo per l’impegno, il coinvolgimento, la dedizione e l’operato nei confronti dell’intero sistema sportivo universitario. In quest’occasione ufficiale viene anche consegnato un premio al Dirigente CUS dell’anno, Francesca Cattaneo responsabile del Pattinaggio su Ghiaccio.

LINK CARTELLA STAMPA E FOGLI PARTNER: https://linktr.ee/CUSTorinoEventi

Potrete trovare altre FOTO da domani, mercoledì 24 novembre 2021, sulla pagina ufficiale Facebook del CUS Torino: www.facebook.com/custorino.

FOTO MARIO SOFIA

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BASKET
SERIE C SILVER
In testa dal primo all’ultimo secondo, il Mastro Viaggiatore CUS sbanca il PalaOnda di Saluzzo nel big match di giornata e ritrova, anche se con ogni probabilità solo per poche ore, la vetta del girone A di C Silver. Prestazione determinata, autorevole e di carattere quella dei biancoblu di coach Ale Porcella, che azzeccano ogni mossa, neutralizzano il temuto avversario nei suoi punti di forza e incassano la quarta vittoria stagionale su 5 gare disputate.
PALLACANESTRO SALUZZO-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 64-72 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

CUS Torino – Racco 86 5 – 1

LOTTA
Il team Torino Universitaria primo al Trofeo Torresan. Battuta in semifinale la Santa Bona Treviso 5-0 (Setti-Cremonin-Russo-Guerrera-Roccaro) e in finale Borgo Prati Roma 3-2 (Setti-Cremonin-Guerrera).

RUGBY
Quinta giornata di campionato per le due formazioni di serie A: la maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY si è imposta 60-7 all’Albonico sulla Pro Recco Rugby, la femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY ha conquistato la prima vittoria in trasferta sul campo della Benetton Treviso. Gli universitari hanno giocato una partita concentrati e convinti del proprio gioco e delle proprie capacità, allenate a fondo durante la settimana. Una curiosità: la formazione cussina ha visto sin dal primo minuto partire titolari i fratelli Monfrino e Reeves. Esordio in Serie A per il giovane Parlanti, classe 2001.
ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – PRO RECCO RUGBY 60-7 (31-0)
BENETTON TREVISO – BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY 0-45

TENNIS
Vittoria per 2-1 della squadra maschile cussina al TROFEO MANFREDI.
Risultati contro il TC SOMMARIVA: Vallome Stefano vinto 6-0, 6-3 – Casavola Donato vinto 6-2, 6-2 Casavola e Sabatino perso 6-4. 1-6. 4-10

VOLLEY
SERIE C F
Lingotto To Play – Synesthesia CUS Torino 0-3
SERIE C M
CUS Torino – Ilario ormezzanl 0-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BADMINTON
Al 4° Torneo Superseries 2021 di Chiari (BS) terzo posto in singolo e doppio femminile categoria Senior per Lidia Rainero

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

CUS Torino – Novese 9 – 0
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Go Sport – CUS Torino 1-2

CANOTTAGGIO
5° tempo assoluto e Argento categoria Under 23 per Lorenzo Gaione alla Silver Skiff.

HOCKEY PRATO
SERIE A1 F
Valverde – Torino Universitaria 3-3
SERIE A2 F
CUS Torino – Valchisone 3-3
SERIE A2 M
Moncalvese – Hcu Rassemblement 2-2

LOTTA
Finale di Coppa Italia di Lotta Greco-Romana – Faenza 2021: medaglia di bronzo per i cussini Giovanni Di Leo e Federico Mazziotta.

ORIENTEERING
Bi-sprint Cuneo Trofeo Luciano Pilati. Primo posto per Luigino Zanella, secondo posto per Carla Balma

RUGBY
SERIE A M – F
Quarta giornata di campionato per le serie A della Torino Universitaria Rugby. La formazione maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY vince 5-34 in trasferta sul campo dell’Amatori Rugby Alghero. La femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY ha perso 0-61 all’Albonico contro la corazzata del Valsugana Rugby Padova.

TENNISTAVOLO
SERIE A2 M
Vigevano Sport TT – Frandent Group Torino Universitaria vittoria 1-4

VOLLEY
SERIE C F
Synesthesia CUS Collegno – Vega Occhiali Rosaltiora 3-0
Successo con la prima in classifica per le giovani cussine
SERIE C M
Altiora – CUS Torino 3-0

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ARRAMPICATA
Argento per il cussino Alberto Gotta al Campionato Italiano Assoluto Lead che si è tenuto sabato 30 e domenica 31 Ottobre presso il Palazzetto dello Sport “PalaBraccini” di Torino.

BADMINTON
1° Challenge Padova – Bastia di Rovolon (PD), ottimi risultati per la categoria senior cussina:
Lidia Rainero – 1⁰ posto singolo e doppio femminile
Nima Bahrami – 3⁰ posto singolo maschile
Nima Bahrami/Amin Eftekhari Pour – 3⁰ posto doppio maschile
Amin Eftekhari Pour – perde nei quarti in singolo maschile
Marco Operto – vince una partita del girone in singolo maschile

BASKET
SERIE C SILVER M

Per il Mastro Viaggiatore CUS la notte di Halloween arriva con 24 ore d’anticipo. A suonare alla porta di casa della Panetti è una Vimark Cuneo quadrata e convinta, che fa lo scherzetto e si porta anche a casa il dolcetto. Fin dalle prime battute i biancoblu di Porcella fanno vedere di non essere in serata (di tiro): chiuderanno con 20 su 60 dal campo, 6 su 27 da tre e soprattutto 17 su 31 ai liberi, proporzione decisiva ai fini dell’esito di una gara così equilibrata ed incerta. Ma le cifre non dicono tutto: nell’occasione al CUS sono mancati soprattutto senso della partita e impatto si di essa, mentalità e consapevolezza, al contrario di una Granda che ha giocato con la determinazione di chi sa cosa vuole e sa pure come andarsela a prendere. 
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO-CUNEO GRANDA BASKETBALL 63-66 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

La prima squadra femminile è stata sconfitta 2-0 in trasferta sul campo dell’Alba.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Vittoria per i cussini in casa, 2-0 sull’Antonelliana

HOCKEY PRATO
SERIE A1 F
Campionato
Torino Universitaria-Amsicora 4-1
Coppa Italia
Torino universitaria-Milano 2-1
Torino universitaria-Lorenzoni Bra 5-3
SERIE A2 F
CUS Torino-Moncalvese 0-2
SERIE A2 M
HCU Rassemblement-Potenza Picena 5-6

KARATE
7° posto per Isotta Penso ai Campionati Italiani Esordienti.

PATTINAGGIO GHIACCIO
A Merano si è svolta la prima gara nazionale a cui hanno preso parte gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese. I risultati:
Lucia Donati 5° cat. basic novice Gold
Leonardo Periccioli ARGENTO cat prenovice silver boy
Giulia Montagna 4° cat prenovice silver girl
Eleonora Goglio ORO cat intermediate novice Gold
federica Goglio 6° cat intermediate novice Gold

RUGBY
SERIE A M – F
Terza giornata di campionato per la serie A rugbistica cussina. La formazione maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY vince 44-14 con il Rugby Milano all’Albonico. Quella femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY sconfitta in trasferta 36-19 sul campo del CUS Milano. Domenica 7 novembre i ragazzi di Lucas D’Angelo giocheranno in trasferta alle 14.30 sul campo dell’Alghero, la femminile alle 14.30 all’Albonico contro la corazzata del Valsugana Rugby Padova.

VOLLEY
SERIE C F
MTS SER – Synesthesia CUS Collegno 3-1
SERIE C M
CUS Torino – Nuncas Polisport Chieri 1-3

Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

ATLETICA
Si è conclusa la stagione della marcia con i Campionati Italiani che si sono tenuti nel weekend a Grottammare; grandi risultati per la sezione Battaglio CUS Torino Atletica:
CDS 20 km sen/pro F (5 gare): 3°class. CUS Torino
CDS 20 km jun F (5 gare): 3°class. CUS Torino
CDS 10 km AF: 4° class. CUS Torino
Trofeo Serafini (rag+cad): 4° class. CUS Torino F – 4° class. CUS Torino M
Trofeo delle regioni (rag/cad/all) Primonte CUS Torino 5°, con 10 atleti su 16
Individuali: 3° Vittoria Giannone 10.27 RF, 27° Noor Nissen 12.11 RF, 2° Beatrice Bertolone 19.54 CF, 14° Chiara Vitrano 22.03 CF, 57° Simona Chirivi 24.59 CF, 7° Marcello Scalise 30.19 CM, 20° Kevin Farina 35.05 CM, 25° Alessandro Barbieri 36.46 CM, 11° Alessia Vitrano 55.38 AF, 17° Sofia Giovannini 59.11 AF, 24° Marta Razzano 1h02 AF, 30° Francesca Piccarolo 55.15 AF, 6° Elisa Giuliani 1h26 JF, 7° Cristina Zerlotrin 1h26 JF, 14° Chiara Verteramo 1h53 ASS, 15° Valentina Vallegra 1h54 ASS, 5° Ettore Bertolini 1h 35, Giorgio Giuliani -out

BASKET
SERIE C SILVER M

Non traggano in inganno i 15 punti di distacco finale. Per venire a capo del giovanissimo Campus e staccare la seconda vittoria stagionale, la prima tra le mura amiche della Panetti, il Mastro Viaggiatore CUS ha dovuto sudare più di una delle proverbiali camice. La differenza alla fine è stata fatta dalla difesa di squadra, la presenza e la solidità vicino alle tabelle (dei 10 rimbalzi di differenza, ben 21 sono di Conti), il costante apporto degli esterni sia in fase di finalizzazione che di contenimento e la serata di gran spolvero offensivo di capitan Fantolino (17, con 7 su 11 dal campo). Onore al merito comunque al mai domo Campus, che insegue per 40 minuti, è mai morto e mai del tutto fuori dal match.
MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO – CAMPUS PIEMONTE 73-58 

CALCIO A 11
ECCELLENZA FEMMINILE

La prima squadra femminile ha vinto 3-0 con il Musiello Saluzzo; le cussine sono al primo posto in classifica a punteggio pieno.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Sconfitta per i cussini, 3-0 con il Rebaudengo

HOCKEY PRATO
SERIE A2 – Coppa Italia maschile
HCU Rassemblement Torino – Moncalvese 2-3
HCU Rassemblement Torino – Novara 8-1

PATTINAGGIO GHIACCIO
Nella prima prova di campionato italiano, fascia Gold, gli atleti cussini hanno ottenuto i seguenti risultati:
Terzo classificato cat. basic novice Lucia Donati
Primo classificato cat. intermediate novice Federica Goglio
Terzo classificato cat. intermediate novice Eleonora Goglio
Primo classificato cat. advance novice Melissa Merrone

RUGBY
SERIE A M – F
Seconda giornata di campionato per le due formazioni di serie A, quella maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY e quella femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY, disputata domenica 24 ottobre. Il primo match in programma è stato quello delle ragazze guidate da Paul Marshallsay contro il Villorba Rugby alle 12.30. Le cussine hanno ceduto 44-0. Il secondo match è stato quello della Serie A maschile contro la PROMOTICA CENTURIONI; una gara ardua che ha visto gli universitari vincere di misura 16-18.

VOLLEY
SERIE C F
Synesthesia CUS Collegno – Sara Volley Omegna 3-1
SERIE C M
Volley Novara – CUS Torino 3-0








Torino Universitaria: i risultati del weekend

Nel weekend ottimi risultati per i team e gli atleti del Centro Universitario Sportivo torinese.

BADMINTON
Torneo Challenge New Sport – Sant’Angelo Lodigiano (LO)
Lidia Rainero: 1⁰ posto singolo femm e doppio femm – 2⁰ posto doppio misto

BASKET
SERIE C SILVER M

Con una prova di ferrea ed efficace applicazione tattica e di spessore mentale, il Mastro Viaggiatore Torino Universitaria fa suoi i primi punti stagionali sul campo del coriaceo Tam Tam.
TAM TAM-MASTRO VIAGGIATORE CUS TORINO 54-61

CALCIO
ECCELLENZA FEMMINILE
La prima squadra femminile di calcio a 11 ha vinto in trasferta ad Asti contro la Santostefanese per 4-1 a punteggio pieno in classifica.
TERZA CATEGORIA MASCHILE
Vittoria per i cussini, 5-2 su Caselle

HOCKEY PRATO
SERIE A2 F
Vittoria per la Torino Universitaria, 0-3 sul Valchisone

ORIENTEERING
Nella finale di Coppa Italia Oro per Rita Margaira

RUGBY
SERIE A M – F

L’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY domina il derby con il VII Rugby; la femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA battuta in casa dal Colorno.
BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – RUGBY COLORNO F.C. ASD 7-28 (0-21)
ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY – VII RUGBY TORINO 36-17 (17-10)

TENNISTAVOLO
SERIE A2 M

Il Frandent Group Torino Universitaria ha pareggiato 3-3 con il Vergati TT Sarmeola

VOLLEY
SERIE C M

La serie C maschile ha perso 0-3 in casa (palestra Franco Leone, via Braccini 1 Torino) contro il Volley San Paolo.

Presentate le serie A dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY e del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY

Tavolo dei relatori: Salvatore Fusco . Riccardo D'Elicio, giorgio Zublena

Si è svolta questa mattina presso l’impianto sportivo Angelo Albonico la conferenza stampa di presentazione delle due formazioni di Serie A, quella maschile dell’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY e quella femminile del BARRICALLA TORINO UNIVERSITARIA RUGBY.
Entrambe esordiranno, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, in casa al Campo Sportivo Albonico (Strada del Barocchio 27, Grugliasco) domenica 17 ottobre.
Gli universitari, guidati dallo staff formato da Lucas d’AngeloLuis OtañoFilippo Bianco Vittorio Rossi,sono stati inseriti nel Girone 1e debutteranno alle ore 15:30 nel derby con il VII Rugby Torino. Le cussine guidate dal nuovo coach Paul Marshallsay, coadiuvato da Lucas d’AngeloLuis OtañoFilippo Bianco e Serena Di Guida sono state inserite nel Girone 1 e debutteranno alle ore 12:30 contro il Colorno.
Sono intervenuti alla conferenza stampa il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio, il Presidente del Comitato piemontese della Federazione Italiana Rugby Giorgio Zublena, il Direttore Sportivo dell’Itinera Torino Universitaria Rugby Salvatore Fusco e il Presidente del Barricalla Mauro Anetrini. Al termine degli interventi la parola è passata ai due coach Lucas D’Angelo e Paul Marshallsay.
Queste le parole del Presidente Riccardo D’Elicio: “Il progetto Torino Universitaria da anni vuole coniugare storia, sport e formazione. Il rugby è fatica, sacrificio e soprattutto il gruppo è uno dei valori fondamentali di questo sport. Il dovere del CUS come società è quello di salvaguardare questi valori e trasmetterli ai nostri ragazzi. Inoltre giochiamo in un impianto che è un gioiello, e il futuro di questo posto sarà la polivalenza. Ringrazio tutti voi e la federazione per essere qui oggi e chiedo a voi ragazzi di portare il nostro messaggio all’interno degli atenei torinesi, dove studiate quotidianamente. Lo staff tecnico si è ormai guadagnato da anni la nostra fiducia; lavorano in modo impeccabile sia con gli adulti che con i bambini, sono dei veri e propri formatori. Ringrazio anche i nostri principali sostenitori: Itinera, che oggi non ha potuto essere qui con noi nella persona dell’Amministratore Delegato Massimo Malvagna, e il nuovo partner della formazione femminile, il Barricalla, azienda leader nello smaltimento in Italia per i rifiuti speciali, rappresentata oggi dal Presidente Mauro Anetrini che ringrazio di essere qui con noi. Un saluto e un ringraziamento va anche a Marco Pastore, qui con noi oggi e nostro dirigente fino alla passata stagione che ha deciso di non rinnovare il suo impegno ma che sarà sempre umanamente e tecnicamente vicino a noi”.    
Queste le parole del Presidente Mauro Anetrini: “Voi ringraziate la mia azienda ma io ringrazio soprattutto voi ragazze e ragazzi. Lo sport è salute, è formazione, e quindi sono felice di essere qui oggi e di sostenere questa società perché il nostro futuro sono proprio i giovani, sono la nostra speranza. E’ un dovere quindi per noi sostenervi e sostenere la vostra crescita, sportiva e formativa”.  



E’ stata quindi la volta del Presidente Giorgio Zublena che ha donato al Presidente D’Elicio la cravatta e il crest della FIR: “Porto il saluto della Federazione a tutti voi. Lo spirito di questo sport è quello che è stato descritto dal Presidente D’Elicio. Il CUS è una delle società più importanti e forti del Piemonte e quindi dovete essere orgogliosi di indossare questa casacca. Il CUS è un esempio per tutte le altre società. Infine un ringraziamento va personalmente al Presidente D’Elicio che ha riportato l’Universiade nella nostra città, non vediamo l’ora di viverla nel 2025”.
La parola è quindi passata al Direttore Sportivo Salvatore Fusco: “Abbiamo ripreso alla grande con un numero molto alto di iscritti alla nostra attività, ma i due anni di stop dall’attività ufficiale sono stati molto duri per il nostro sport. E’ solo grazie alla società cussina, la cui mission va oltre la semplice pratica della disciplina sportiva, che siamo riusciti a salvare entrambe le serie A. Ringrazio Lucas, Luis, Filippo, Vittorio e Serena per la tenacia e ringrazio Paul per il coraggio. Il nostro obiettivo, oltre che di fare due buoni campionati, è quello di formare le nostre ragazze e i nostri ragazzi e di far conoscere in tutta Italia l’importanza del Progetto AGON. Avere un obiettivo molto più ampio del giocare bene a rugby ha permesso tutti di continuare ad impegnarci e di frequentare il  nostro club anche senza scendere in campo. L’importanza di questo progetto è assoluta e i nostri atleti devono aiutarci a diffondere il messaggio a livello nazionale e internazionale”.



Hanno chiuso la conferenza i due coach Lucas D’Angelo e Paul Marshallsay.
“Siamo molto contenti e positivi per questo inizio di campionato e soprattutto di tornare finalmente in campo – dichiara coach D’Angelo – Era un po’ di tempo che non si giocava per i punti e i ragazzi sono tutti carichi e pronti a farlo. Veniamo da una pre-season intensa di oltre sette settimane con quattro allenamenti congiunti, siamo abbastanza rodati con un buon numero di minuti nelle gambe per poter iniziare a giocare e a competere“.
Queste le parole di coach Marshallsay: “È stato un inizio di stagione positivo. Stiamo lavorando bene da fine Agosto tra allenamenti sul campo, palestra, analisi video, fitness. Gli allenamenti congiunti con Biella e Milano sono andati bene e il torneo di Parma è stato una bella esperienza condita anche da due vittorie contro due ottime avversarie. Adesso manca una settimana all’inizio del campionato e quattro allenamenti sul campo. Abbiamo deciso di fare un allenamento in più per prepararci meglio alla prima partita con Colorno, quindi sicuramente le ragazze saranno pronte per domenica, anche grazie all’aiuto dello staff della prima squadra maschile che collabora con noi. Personalmente sono molto contento del cammino fatto fino ad ora dalle ragazze e l’obiettivo è toglierci qualche soddisfazione contro qualche squadra importante. Forse ci vorrà tempo, forse no, ma sicuramente ci arriveremo. Ringrazio anche la società per avermi dato la possibilità di lavorare qui e per averci fatto trovare le condizioni ideali per farlo bene. Siamo consapevoli del fatto che il club punti su di noi e abbia investito in questo progetto, quindi ricambieremo con il duro lavoro e speriamo anche con i risultati”.


A questo link la cartella stampa: www.custorino.it/content/files/2021/10/CARTELLA_STAMPA-ITINERA-TORINO-UNIVERSITARIA-RUGBY-2021-2022_.pdf

TORINO UNIVERSITARIA: al via la stagione dell’ITINERA RUGBY

Al via la stagione dell’Itinera Torino Universitaria. La società rugbistica cussina ha ripreso l’attività da metà agosto presso il Campo Angelo Albonico, con le categorie seniores, serie A maschile e femminile, universitari e giovanili. Dal 7 di settembre sarà la volta anche dei più piccoli, con la categoria minirugby e il progetto Rugby Tots. Per chi volesse avvicinarsi a questo sport sarà possibile effettuare una prova gratuita, info e contatti su https://admaiorarugby.it/.
Parlando di agonismoinizierà oggi il ritiro precampionato delle serie A maschile nello splendido scenario della Valle Po, precisamente a Paesana (CN), location che per il terzo anno vede ospite la formazione universitaria.
Guidati da coach Lucas D’Angelo e Luis Otano i cussini affronteranno tre giorni di preparazione intensi, preziosi per amalgamare la squadra. La rosa è inoltre impreziosita dai giocatori dell’Under 19, appena saliti di categoria, che verranno inseriti nel gruppo. Il progetto del Centro Universitario Sportivo torinese, come ormai è noto da anni, predilige la formazione e la valorizzazione dei giovani studenti, sia provenienti dalle proprie giovanili che i fuorisede che hanno scelto Torino come meta dei propri studi universitari.
In questa ottica infatti i tre giorni  di ritiro prevedono due sessioni di allenamento al giorno più una sessione dedicata allo studio, prevista nel primo pomeriggio e dedicata ai ragazzi che si apprestano ad affrontare la sessione autunnale di esami universitari.
Infine si dovrà attendere il calendario ufficiale, che verrà comunicato dalla FIR, in vista della prima gara di campionato prevista per domenica 17 ottobre.

RUGBY SERIE A F – L’ITINERA TORINO UNIVERSITARIA punta in alto: PAUL MARSHALLSAY nuovo coach della SERIE A FEMMINILE

L’Itinera Torino Universitaria ha scelto Paul Marshallsay come allenatore della serie A femminile a partire dalla prossima stagione. Classe 1987, nato a Genova, Paul Marshallsay, arriverà a Torino in veste di allenatore della serie A femminile, già a partire dalla prossima settimana. La sua carriera nel rugby femminile di massimo livello è iniziata al CUS Genova lo scorso anno, forte dell’esperienza acquisita in anni di lavoro sui campi, prima come coach della squadra cadetta del CUS Genova e poi come head coach dell’Amatori Genova, percorso che ha visto nella promozione in serie B il suo coronamento. Paul è studente universitario, iscritto al Dipartimento di Lingue.
Queste le sue parole: “Allenare una serie A è una grande sfida: richiede serietà dedizione e professionalità sia da parte delle atlete che da parte dello staff. Io ho tutte le intenzioni di affrontare la prossima stagione al meglio e di ottenere il massimo dal gruppo. Non appena concluso l’accordo con la direzione sportiva, ho subito iniziato a prepararmi in vista della prossima stagione. Il mio principale obiettivo sarà quello di lavorare per ottenere il gioco migliore possibile. Darò il mille per cento alle ragazze e pretenderò lo stesso da parte loro. Il gruppo sarà la mia priorità assoluta e sono certo che lavorando insieme cresceremo sotto tutti i punti di vista”. Una figura giovane, professionale e fortemente motivata che risulta essere perfettamente in linea con il progetto di sport universitario di alto livello di cui il Centro Universitario Sportivo torinese è fautore da molti anni ormai.
L’Ente si è posto l’obiettivo di migliorare nel prossimo futuro, anche in vista delle prossime Universiadi, la promozione in ambito sportivo del sistema universitario torinese sul territorio nazionale e internazionale. Veicolare i marchi dell’Università degli Studi di Torino e del Politecnico di Torino attraverso lo sport agonistico e utilizzare gli atleti come ambassador del sistema universitario possa diventare strumento di supporto alle politiche di attrattività ed internazionalizzazione degli Atenei. Infatti a partire dalla stagione 2021/2022 tutti i team agonistici universitari non si chiameranno più CUS Torino ma TORINO UNIVERSITARIA.
Nella giornata di ieri Paul Marshallsay ha incontrato i Presidente Riccardo D’Elicio, presso la sede di via Braccini 1 a Torino; entusiasmo nelle parole del numero uno cussino: “una svolta epocale per la formazione femminile. Avremo alla guida un professionista di esperienza che aiuterà ulteriormente il nostro progetto e la crescita del rugby femminile nella nostra regione. Ora ci aspettiamo una risposta positiva dal comitato piemontese e dalla FIR”.
La serie A femminile, così come quella maschile, rappresenta la massima espressione dei valori del Club torinese e fa parte di un unico progetto formativo-sportivo, volto a garantire la formazione di atleti-studenti di eccellenza, in grado di dare il massimo sia in campo accademico che sportivo. La prossima stagione sportiva è alle porte e Paul Marshall non la affronterà certo da solo. In Staff con lui ci saranno anche Luis Maria Otano che collabora con l’Itinera Torino Universitaria già da anni in qualità di secondo allenatore della serie A maschile e Coach dell’U18 e Filippo Bianco anche lui ex giocatore cussino e specialista dei tre quarti dell’U18. Inoltre, Serena DI Guida è stata riconfermata all’interno dello staff e si occuperà della parte di preparazione atletica come per la scorsa stagione. Sono ancora molte le variabili in gioco a causa della pandemia che da due anni ha bloccato ogni attività, ma ci sono tutti i presupposti perché il rugby riparta. L’inizio previsto per il prossimo campionato è domenica 17 ottobre.
Segui il rugby cussino su https://admaiorarugby.it/

RUGBY FEMMINILE UNIVERSITARI

ATTIVITÀ BASE E AGONISTICA RIVOLTA A RAGAZZE A PARTIRE DAI 19 ANNI.

  • Inizio corso: settembre 2021
  • Fine corso: giugno 2022
  • Livello: avanzato
  • Orari: martedì – giovedì e venerdì h 20:00 – 22.00

CONTATTI: 

DAL PIAZ GIULIA 328 7169012