Skip to content

Lo sport accademico riparte dai CTU, Campionati Torinesi Universitari

Si è svolta sabato 5 giugno, presso l’impianto sportivo universitario di via Panetti 30 a Torino la prima edizione dei Campionati Torinesi Universitari organizzati dal Centro Universitario Sportivo torinese.
Le discipline proposte sono state totalmente gratuite e gli universitari hanno potuto scegliere tra: beach volley (3vs3 misto), basket (3vs3 misto), calcio a 5 (maschile), tennis (femminile e maschile) ed eSport. Sabato 12 giugno si terrà il torneo di rugby touch (misto 5vs5: massimo tre maschi) presso l’impianto cussino Angelo Albonico in strada del Barocchio 27 (Grugliasco – TO) e sabato 26 giugno la seconda tappa del torneo di beach volley in via Panetti.
Alle tre giornate hanno preso, e prenderanno, parte oltre 300 studenti universitari iscritti agli atenei torinesi. Queste le parole del Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio: “Dopo un periodo molto complicato per tutti noi, questo evento è un bel modo per ripartire e per far vivere ai nostri giovani studenti giornate di socialità ed amicizia dedicate all’attività fisica. Grazie a questo evento hanno avuto modo di rimettersi in gioco e queste esperienze di tornei gratuiti sono un momento di rilancio in vista della stagione 2021/2022”.
Di seguito i risultati.
CALCIO A 5
Primi: Drinkteam
Secondi: Trap team
Terzi: I paesani
BASKET 3VS3
Primi: Quelli della spa
Secondi: UISP team
Terzi: Sanza balle
BEACH VOLLEY 3VS3
Primi: Reparto geriatria
Secondi: I Zillusi
Terzi: Spada e carciofini
TENNIS FEMMINILE
1 Sofia Caterini (Politecnico di Torino – Dipartimento di Controllo e Ingegneria Informatica, corso di laurea in Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione)
2 Gloria Nallo (Politecnico di Torino – Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale)
3 Alice Falleri (Politecnico di Torino – Ingegneria)
TENNIS MASCHILE
1 Diego Garcia (Dottorando in Scienze Farmaceutiche e Biomolecolari)
2 Ramon Yepez (Politecnico di Torino – Architettura)
3 Mattia Petri (Politecnico di Torino – Dipartimento Energia)