Skip to content

La FISU in Piemonte in occasione della candidatura ai Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025; costituito questa mattina il Comitato Promotore

Nella settimana appena trascorsa, dall’8 all’11 marzo 2021, una delegazione della FISU (Federazione Internazionale Sport Universitario) è stata in visita al territorio piemontese, in particolare presso i comuni di Bardonecchia, Pragelato e Pinerolo, e presso la città di Torino in occasione della candidatura di Torino e della Regione Piemonte per l’assegnazione dei Giochi Mondiali Universitari Invernali 2025 (XXXII edizione dell’Universiade Invernale). La delegazione, formata da Milan Augustin (responsabile Universiade Invernale) e dal suo staff composto da Alexandre Pernet, Paola Matringe, Jiho Kim, ha incontrato il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio, il Sindaco di Bardonecchia Francesco Avato, il Sindaco di Pragelato Giorgio Merlo e il Sindaco di Pinerolo Luca Salvai. La delegazione è stata accompagnata dal Direttore Generale del Centro Universitario Sportivo torinese Andrea Ippolito e dalla Responsabile delle Relazioni Internazionali Silvia Bini.



Inoltre nella mattinata di venerdì 12 marzo è stata costituito presso lo studio del notaio Marco Valente il Comitato Promotore per la candidatura ai “Giochi mondiali Universitari Invernali 2025”. Hanno preso parte all’incontro lo stesso notaio Marco Valente, l’Assessore all’Urbanistica della Città di Torino Antonino Iaria, il Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio, il Delegato del CUSI Lorenzo Lentini, il Presidente dell’Edisu Piemonte Alessandro Sciretti, l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, il Rettore dell’Università di Torino Stefano Geuna ed il Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Giancarlo Avanzi. Alla presidenza del Comitato è stato nominato l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca; il Vice Presidente Vicario è Riccardo D’elicio, mentre i due Vice Presidenti sono Antonino Iaria e Lorenzo Lentini.
Queste le parole del Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Riccardo D’Elicio: “Un’occasione unica per lo sport universitario italiano e per il nostro territorio. Lo sport è veicolo di cultura e formazione, e l’Universiade ne è l’esempio. Torino è la città dove è nata questa manifestazione nel 1959, e il numero di studenti universitari nella nostra regione potrà crescere ancora anche grazie ad eventi di questo tipo. L’Universiade sarà una bella occasione per riqualificare il nostro territorio e renderlo sempre più al servizio dei giovani”.