ITINERA CUS AD MAIORA RUGBY 1951: impegno interno per la Seniores femminile, turno di riposo per la Maschile e i Bulls

Si avvicina il week-end, di conseguenza è il momento di scendere nuovamente in campo. Questa volta, però, il discorso vale soltanto per la Femminile di serie A dell’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 perché la Prima Squadra maschile e i Bulls di serie C osserveranno un turno di riposo.
Focus, dunque, soltanto sulle ragazze guidate da coach Pietro Salino che domenica 10 novembre, alle ore 14.30, tra le mura amiche del campo “Albonico” ospiteranno il CUS Ferrara Rugby con l’obiettivo di tornare alla vittoria dopo la battuta d’arresto nella terza giornata contro la corazzata Valsugana Rugby Padova. Le ferraresi, ferme ancora a quota 0 punti in classifica, arrivano da un turno di riposo.
“Il match contro il CUS Ferrara sarà una prova importantissima per la nostra squadra – dichiara un determinato coach Salino – perché arriviamo da prestazioni positive sul campo che, però, non ci hanno portato punti, punti di cui abbiamo bisogno per far vedere che siamo presenti e che siamo pronti a giocarcela con tutte le squadre. La prestazione contro Padova ha confermato la nostra ottima difesa e la nostra mischia ordinata. Domenica, in più, cercheremo di mettere più chiarezza in rimessa laterale e di diventare più efficaci in fase offensiva. Le mie ragazze si sono allenate duramente in settimana e, malgrado un paio di infortuni importanti e qualche acciacco, sono cariche e hanno tanta voglia di dimostrare che in casa nostra sarà difficile per tutti fare punti. Gli obiettivi del week-end, dunque, saranno sicuramente quello di ottenere i 5 punti con il bonus offensivo e quello di subire meno di quindici calci di punizione contro (obiettivo, quest’ultimo, che da inizio stagione abbiamo sempre rispettato). Spero, inoltre, nel sostegno del nostro pubblico che potrebbe rivelarsi un fattore di estrema importanza per le ragazze.”
Arbitrerà l’incontro Gabriele Fasano della sezione di Torino.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest