Aperte le iscrizioni a Sabato Neve

Se sei appassionato di sport invernali scopri le proposte che il Centro Universitario Sportivo torinese ha pensato per te!
Sono aperte le iscrizioni al Sabato Neve, quattro giornate nel comprensorio sciistico Colomion (Bardonecchia, Les Arnauds, Melezet, Jafferau): 14, 21, 28 gennaio e 4 febbraio 2023. Scegli la formula più adatta a te!

Info, modulo iscrizioni e contattiwww.custorino.it/progetti/mondo-neve/


La FISU promuove Torino 2025, D’Elicio: “Sarà un evento sostenibile, che lascerà un’eredità importante agli universitari di domani”

Il conto alla rovescia per Torino 2025 è ufficialmente scattato. Oggi si è conclusa la visita ispettiva della delegazione internazionale della FISU nel capoluogo piemontese e nei luoghi che tra meno di tre anni ospiteranno i Giochi Mondiali Universitari invernali, ovvero la rassegna nata proprio sotto la Mole con il nome di Universiade grazie alla visione dell’allora presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Primo Nebiolo

Ad aprire la settimana di lavori nella sala intitolata all’indimenticato dirigente sportivo era stato colui che ne ha raccolto il testimone da più di un ventennio al CUS Torino, Riccardo D’Elicio, che ricopre anche il ruolo di vicepresidente vicario del Comitato organizzatore di Torino 2025 e che ha portato i saluti del CUSI: «Abbiamo scelto questo luogo iconico per accogliervi e farvi respirare la nostra e la vostra storia, perché tra la FISU e Torino c’è un legame inscindibile proprio grazie a una figura storica per lo sport internazionale qual è Primo Nebiolo. Tutto è cominciato in questa città e i Comitati organizzatori dei Giochi Mondiali Universitari vengono da noi ad accendere la Fiamma del Sapere per i loro Giochi, come farà a settembre Lake Placid in vista della rassegna invernale del gennaio 2023. In quell’occasione, andremo negli Stati Uniti a prendere la bandiera della FISU perché poi toccherà di nuovo a noi. La macchina organizzativa del 2025 è già partita, con l’obiettivo di realizzare un evento all’insegna della sostenibilità ambientale ed economica, lasciando un’eredità per gli universitari di domani». 

L’Italia sarà protagonista per la dodicesima volta tra Giochi estivi (5) e invernali (7) e sarà la quinta volta che una rassegna mondiale universitaria si terrà in Piemonte, la terza in ambito invernale. Torino tornerà al centro del mondo sportivo universitario 18 anni dopo aver ospitato l’edizione invernale del 2007. Questa mattina, il Comitato organizzatore ha ricevuto le indicazioni finali dalla FISU da parte dei singoli delegati delle diverse discipline sportive, dopo che questi hanno visitato nei giorni scorsi i siti di gara di Torino (Palavela e PalaTazzoli), Bardonecchia, Pragelato, Torre Pellice e Pinerolo

Questo il commento del direttore del dipartimento dei Giochi invernali della FISU, Milan Augustin: «Siamo sempre felici di tornare a Torino, che è la culla del movimento sportivo universitario internazionale. Abbiamo tanti vecchi amici qui e c’è un’eredità degli eventi che sono stati svolti in passato. Siamo venuti qui con i delegati tecnici dei singoli sport per cominciare a pianificare i Giochi del 2025». 

La XXXII edizione invernale toccherà 5 località del Piemonte, a rafforzare quello che è il claim già annunciato all’inizio del 2022: Piemonte land of sport, per sottolineare la vocazione sportiva di tutto il territorio. Augustin, che vanta un passato da atleta di spessore internazionale nel biathlon, aggiunge: «La nostra delegazione si è divisa in questi giorni per visitare le singole venues dove i diversi sport verranno disputati e hanno conosciuto quelli che saranno i responsabili in loco da adesso fino al 2025. È stato importante condividere le nostre conoscenze e le nostre esperienze per avere Giochi di successo nel 2025. Questa è la prima pietra miliare per fare un salto nel futuro in un momento in cui tutto lo sport si sta evolvendo a dismisura e anche in vista dell’Olimpiade di Milano Cortina 2026, con cui si possono sviluppare sinergie importanti così da avere staff preparati per i più grandi eventi internazionali. Torino 2025 sarà un evento grandioso sia dal punto di vista tecnico sia da quello della formazione, perché la FISU punta molto sull’aspetto educativo, per cui dovremo lavorare come fratelli con l’Università di Torino, il Politecnico e l’Università del Piemonte Orientale per coinvolgere tutta la comunità degli studenti». 

A guidare la squadra operativa di Torino 2025 in questi giorni è stato lo Sport Director and Venues Managment Ubaldo Prucker, personaggio dal curriculum di primissimo livello. Il poliedrico altoatesino, originario della Val Gardena, ha collaborato con CONI, IBU, FISI e FISG, oltre a un trentennale trascorso come allenatore di biathlon in Italia e all’estero (l’ultima esperienza è stata col Giappone). Sui grandi eventi, la sua competenza è stata fondamentale sia in occasione dell’Olimpiade di Torino 2006 sia dell’Universiade invernale organizzata dal CUS l’anno successivo. 

Queste le parole di Prucker: «Sono davvero onorato di poter dire che siamo sulla strada giusta verso i prossimi Giochi del 2025 e sono contento di essere tornato a Torino dopo le esperienze dell’Olimpiade 2006 e dell’Universiade 2007. Sono rimasto sorpreso dalla quantità di commenti positivi che abbiamo ricevuto dai delegati tecnici della FISU, che ci hanno aiutato a capire che cosa si può migliorare in questi anni. Ci sono dei piccoli aggiustamenti o cambiamenti da fare, anche perché sono passati tanti anni dall’Universiade del 2007». 

Prucker nasce ai piedi delle Dolomiti, ma la sua vita è legata al Piemonte: «Da ragazzo ho fatto le scuole medie a Chieri, appena fuori Torino, e ho bellissimi ricordi, così come quelli olimpici, perché fui coinvolto dal Comitato organizzatore sin dall’inizio del processo di candidatura. In aggiunta, sono stato coinvolto poi anche per l’Universiade 2007 per cui, quando il presidente del CUS Torino D’Elicio mi ha chiamato, ho subito risposto presente e sono pronto a dare il mio supporto per la riuscita dei Giochi». 

TORINO UNIVERSITARIA: due medaglie nello slalom speciale per gli atleti torinesi ai Campionati Nazionali Universitari Invernali 2022

Due medaglie nello slalom speciale per gli atleti torinesi alla la 61ª edizione dei Campionati Nazionali Universitari Open di Sci Alpino che si sono svolti dal 14 al 16 marzo a Zoldo. Argento per Nadine Brunet (Università della Valle d’Aosta, Scienze dell’Economia e gestione aziendale) e bronzo per Thomas Larivière (Università degli Studi di Torino, SUISM).  

SPORT UNIVERSITARIO, a ZOLDO i Campionati Nazionali Universitari Invernali 2022

Dal 14 al 16 marzo 2022 si terrà presso il Comprensorio del Civetta – Pecol di Zoldo (BL) la 61ª edizione dei Campionati Nazionali Universitari Open di Sci Alpino, indetti dal CUSI e organizzati dal CUS Venezia.
Nell’occasione verranno messi in palio i titoli tricolori universitari di gigante e speciale.
Questi gli atleti che rappresenteranno i colori del Centro Universitario Sportivo torinese, accompagnati dall’allenatore Luca Prono e dal dirigente Franco Milano:
Bernardotti Giacomo (Politecnico di Torino, Mechanical Engineering) 
Brunet Nadine (Università degli Studi di Torino, Scienze dell’Economia e gestione aziendale)
Calzati Andrea (Università degli Studi di Torino,  SUISM)
Gualandi Alessandro (Politecnico di Torino, Ingegneria Energetica)
Lami Alessandro (Politecnico di Torino, Ingegneria Aerospaziale)
Larivière Thomas (Università degli Studi di Torino,  SUISM)

Info e risultati: https://www.cusi.it/

Sabato 12 febbraio arrivano a Bardonecchia i CTU Neve

Sabato 12 febbraio a Bardonecchia è tempo di CTU, Campionati Torinesi Universitari, sulla neve, gara amatoriale universitaria di Sci e Snowboard. Le gare sono aperte a tutti gli universitari iscritti presso un ateneo torinese.

Il programma sarà il seguente:
ore 7.30 partenza da Torino
ore 10.00 – 10.30 ritiro pettorali al bar Pian del Sole

Ore 10.30 – 10.45 ricognizione pista
Ore 11.00 inizio gara
ore 15.30 premiazioni a Pian del Sole
A seguire après ski presso il bar Pian del Sole

Ore 17.00 partenza per Torino

Il costo dell’iscrizione è di 50 € comprensivo di A/R in bus, skipass e après ski. Il termine delle iscrizioni è giovedì 10 febbraio. Premi per i primi tre classificati di ogni categoria: sci maschile e femminile, snowboard maschile e femminile. La premiazione si terrà durante il weekend del 7-8 maggio, in occasione delle finali dei Campionati Torinesi Universitari presso l’impianto di via Panetti, 30 (Torino).
Maggiori informazioni su https://ctu.custorino.it/sci

Premi a sorteggio per i partecipanti del 12 febbraio
È richiesto il tesseramento CUS Torino e Green Pass Rafforzato

Il mondo va alla scoperta di Torino 2025!

Giovedì 27 gennaio 2022 al Padiglione Italia della Dubai Expo 2020 si svolgerà la presentazione dei XXXII Giochi Mondiali Universitari Invernali Torino 2025 e il lancio del logo ufficiale vincitore del bando di concorso indetto dal Comitato Organizzatore e approvato dalla FISU nei giorni scorsi. L’evento comincerà alle ore 12.30 locali (ore 9.30 in Italia).

Nel maggio del 2021, la FISU ha assegnato al CUSI (Centro Universitario Sportivo Italiano) l’organizzazione dei Giochi Mondiali Universitari invernali. Dal 13 al 23 gennaio 2025, il Piemonte e Torino saranno teatro della rassegna che venne creata nel 1959 da Primo Nebiolo col nome di Universiade. Si tratta della settima volta (record) che l’Italia ospiterà la manifestazione della neve del ghiaccio dopo le rassegne di Sestriere (1966), Livigno (1975), Belluno (1985), Tarvisio (2003), Torino (2007) e Trentino (2013). Il Piemonte, dunque, tornerà ad abbracciare i migliori atleti universitari degli sport invernali a distanza di 18 anni dalla gloriosa manifestazione che si tenne nel gennaio del 2007.

All’Expo di Dubai verrà presentato il logo vincitore che rappresenterà i Giochi da qui al 2025. Tantissimi i candidati che hanno partecipato alla competizione lanciata con un bando pubblico e chiusasi negli scorsi giorni. Il Consiglio direttivo del Comitato Organizzatore di Torino 2025 ha espresso la sua scelta lo scorso 13 gennaio e, dopo l’approvazione della FISU, è pronto a svelarlo, ma lo farà soltanto nel corso dell’incontro di giovedì, in cui verrà celebrato anche colui che l’ha ideato e realizzato.

Nel corso della presentazione, moderata da Silvia Carrera, interverranno Leonz Eder (Acting President FISU), Fabrizio Ricca (Assessore allo Sport della Regione Piemonte), Alessandro Ciro Sciretti (Presidente Comitato Organizzatore WUG Torino 2025 e Presidente EDISU Piemonte), Riccardo D’Elicio (Vice Presidente WUG Torino 2025 e Presidente CUS Torino).

L’evento verrà trasmesso anche in diretta streaming sulle seguenti piattaforme:
Youtube: https://www.youtube.com/ItalyExpo2020
Facebook: https://www.facebook.com/ItalyExpo2020


TORINO COMINCIA A SOGNARE I GIOCHI MONDIALI UNIVERSITARI DEL 2025

Lunedì pomeriggio il passaggio della bandiera tra Lucerna 2021 e Lake Placid 2023 e l’accensione della fiamma che splenderà quest’estate a Chengdu per i Giochi estivi

Torino corre verso il 2025. Tra quattro anni, il capoluogo piemontese sarà sede dei Giochi Mondiali Universitari (la nuova nomenclatura dell’evento inventato da Primo Nebiolo nel 1959) invernali, proprio come accadde di recente sempre sulle montagne olimpiche nel 2007

Una lunga staffetta che avrà un altro passaggio di testimone fondamentale perché, vista la cancellazione dell’edizione di Lucerna 2021, prevista per lo scorso mese di dicembre, lunedì pomeriggio (a partire dalle ore 15) una delegazione della città svizzera sarà presente nel cortile del Rettorato dell’Università degli Studi di Torino per consegnare la bandiera della FISU (il massimo organo universitario mondiale) a Lake Placid, che ospiterà i Giochi invernali nel 2023, ovvero due anni prima di Torino. 

Poco più tardi, ci sarà un altro grande momento della giornata organizzata dal Centro Universitario Sportivo torinese con la collaborazione del CUSI e della FISU: l’accensione della Fiamma del Sapere, in partenza per Chengdu, che dal 26 giugno al 7 luglio, ospiterà la prossima edizione estiva dei Giochi Mondiali Universitari. Una volta acceso il braciere prenderà il via il percorso della fiamma che toccherà la suggestiva “Galleria dei Re” del Museo Egizio ed il Castello del Valentino, sede del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino.

Ai fini del contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2, la cerimonia sarà a inviti e ristretta a un numero massimo di 50 persone presso il cortile del Rettorato dell’Università degli Studi di Torino, rispettando il distanziamento e indossando mascherine di tipo FFP2 anche all’aria aperta. L’accesso sarà consentito solo con Super Green Pass.

Siamo certi della vostra comprensione e, al termine della Cerimonia, sarà nostra premura inviare comunicato e foto.

Presentazione Giochi Mondiali Universitari Invernali Torino 2025

Torino si è presentata al mondo. Dal 13 al 23 gennaio 2025, il capoluogo piemontese sarà teatro dei Giochi Mondiali Universitari invernali, ovvero la rassegna che venne creata nel 1959 da Primo Nebiolo col nome di Universiade e oggi il Comitato Organizzatore ha esposto il progetto della manifestazione che si terrà in Piemonte tra 1129 giorni.

La presentazione ufficiale avrebbe dovuto tenersi a Lucerna all’immediata vigilia delle competizioni in programma dall’11 al 21 dicembre, ma la pandemia ha portato alla cancellazione dell’evento e così oggi tutta la procedura si è svolta in maniera virtuale insieme a quelle delle altre città ospitanti delle prossime edizioni estive ed invernali: Chengdu 2021 (posticipata all’estate 2022), Lake Placid 2023 (inverno), Ekaterinburg 2023 (estate), Rhine-Ruhr 2025 (estate).

Collegati dal quartier generale del Comitato Organizzatore in via Braccini c’erano il numero uno cussino Riccardo D’Elicio, il presidente del Comitato Organizzatore di Torino 2025 Alessandro Sciretti, i sindaci dei quattro comuni coinvolti dalla manifestazione (Bardonecchia, Pragelato, Pinerolo, Torre Pellice), oltre all’assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, che ha mandato un videomessaggio.

Il neo direttore generale del Comitato Andrea Ippolito ha moderato la presentazione e, dopo un messaggio di vicinanza alla città di Lucerna per la cancellazione dell’Universiade invernale da parte di D’Elicio e un video emozionale di lancio per l’evento che si terrà nell’inverno del 2025, ha presentato gli ospiti e poi aggiornato la Fisu sullo stato dei lavori del Comitato organizzatore, che nelle scorse settimane ha lanciato il sito ufficiale (www.wugtorino2025.com), pubblicato il bando per la creazione del logo ufficiale.

Al termine della presentazione, il presidente della FISU Leonz Eder ha mostrato tutto il suo apprezzamento per la presentazione, affermando: «Non vediamo l’ora che arrivi l’inverno del 2025 e il mondo sportivo universitario non può immaginare il proprio futuro senza Torino. Il prossimo 17 gennaio saremo da voi per accendere la Fiaccola del Sapere per i Giochi estivi di Chengdu e ci sarà una delegazione di Lake Placid per il passaggio della bandiera con Lucerna che non ha potuto avvenire in Svizzera».

15 novembre: apertura iscrizioni Sabato Neve

Sei un appassionato di sport invernali e di montagna? Ami la neve? Scopri le proposte che il Centro Universitario Sportivo torinese ha pensato per te!
Lunedì 15 novembre apriranno le iscrizioni al Sabato Neve, quattro giornate nel comprensorio sciistico Colomion (Bardonecchia, Les Arnauds, Melezet, Jafferau): 15, 22, 29 gennaio e 5 febbraio. Scegli la formula più adatta a te!

FULL PACK
Skipass giornaliero con assicurazione + trasporto a/r in bus + 3 h di lezione al giorno (sci o snowboard) + aperitivo + convenzione per il noleggio attrezzatura
275 € UNIVERSITARI
335 € NON UNIVERSITARI

MID PACK
Skipass giornaliero con assicurazione + 3h di lezione al giorno (sci o snowboard) + aperitivo + convenzione per il noleggio attrezzatura
235 € UNIVERSITARI
305 € NON UNIVERSITARI

EASY PACK
Skipass giornaliero con assicurazione + trasporto a/r in bus + aperitivo + convenzione per il noleggio attrezzatura
215 € UNIVERSITARI
275 € NON UNIVERSITARI

PROGRAMMA GIORNATA
RITROVO h 7:30 – Via Paolo Braccini 1 (sede CUS) 
PARTENZA h. 7:45
LEZIONI DI SCI O SNOWBOARD con i maestri della Scuola di Sci Nord Ovest, suddivisi in tre livelli di capacità: principiante, intermedio e avanzato
RIENTRO da Bardonecchia h 17:15 e arrivo in via Paolo Braccini 1 h 18:30

Iscrizioni: presso le segreterie CUS di via Paolo Braccini 1 (Torino) o via Panetti 30 (Torino), necessaria CUS Card e certificato medico non agonistico.
MODULO ISCRIZIONE: www.custorino.it/content/files/2021/11/Scheda-Iscrizione-2022-SABATO-NEVE.pdf

Info, modulo iscrizioni e contatti: www.custorino.it/progetti/mondo-neve/


SCI e SNOWBOARD – Sabato Neve UNIVERSITARI E NON


DATE: 14, 21, 28 gennaio e 4 febbraio 2023
4 giornate nel comprensorio sciistico Colomion (Bardonecchia, Les Arnauds, Melezet, Jafferau)

PACCHETTI
FULL PACK
UNIVERSITARI €285 NON UNIVERSITARI €345
• Skipass giornaliero con assicurazione +
• trasporto a/r in bus +
• 3 h di lezione al giorno (sci o snowboard) +
• aperitivo +
• convenzione per il noleggio attrezzatura

MID PACK
UNIVERSITARI €245 NON UNIVERSITARI €305
• Skipass giornaliero con assicurazione +
• 3h di lezione al giorno (sci o snowboard) +
• aperitivo +
• convenzione per il noleggio attrezzatura

EASY PACK
UNIVERSITARI €225 NON UNIVERSITARI €285
• Skipass giornaliero con assicurazione +
• trasporto a/r in bus


In collaborazione con Scuola di Sci NordOvest (nei pacchetti dove previsto), 3 ore di lezione a sabato con 3 livelli di capacità: principiante, intermedio e avanzato.

– Trasporto (nei pacchetti dove previsto):  A/R in autobus con partenza e arrivo da Via Paolo Braccini 1, TORINO (di fronte alla sede del CUS Torino)

– Skipass: giornaliero con assicurazione

– l’ultima giornata del corso, apericena finale per tutti con musica e divertimento. Rientro posticipato alle 19.30 circa.

Possibilità di noleggiare l’attrezzatura per tutto il periodo presso il negozio Jolly Sport, via Nizza 51/53 – Torino (dalla settimana prima dell’inizio del corso, alla settimana dopo la fine del corso):
€ 16 a sabato, quindi 64 € per tutto il periodo, sci + scarponi + bastoncini
€ 18 a sabato, quindi 72 € per tutto il periodo, tavola + scarponi

ISCRIZIONE
A partire da lunedì 14 novembre presso la Segreterie CUS Torino di Via Braccini 1 e via Panetti 30.

DOCUMENTI NECESSARI:
UNIVERSITARI
• Tessera CUS (gratuita)
• Certificato medico per attività sportiva non agonistica o agonistica con data di rilascio posteriore al 31/08/2022
• Scheda di iscrizione Sabato neve compilata
NON UNIVERSITARI
• Tessera CUS 20,00 €
• Certificato medico per attività sportiva non agonistica o agonistica con data di rilascio posteriore al 31/08/2022
• Scheda di iscrizione Sabato neve compilata

INFORMAZIONI E CONTATTI: [email protected]

SCHEDA ISCRIZIONE CUS TORINO: www.custorino.it/content/files/2021/11/scheda_iscrizione_CUS.pdf

SCHEDA ISCRIZIONE SABATO NEVE: https://www.custorino.it/content/files/2022/11/Scheda-Iscrizione-2023-SABATO-NEVE.pdf