Skip to content

Orienteering

O orientamento, consiste nell’effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati “lanterne” (paletto con punzone) con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata a scala ridotta (da 1:4.000 a 1:15.000) che contiene particolari del luogo da percorrere. Luogo di svolgimento sono i boschi, ma possono essere utilizzati gli ambienti naturali in generale (alle volte si gareggia nei centri storici delle grandi città). Un percorso standard consiste nella partenza e nei punti di controllo indicati tramite cerchi (centrati nell’oggetto da trovare) uniti tra loro da linee immaginarie (ogni atleta si fa il percorso da sé) e caratterizzati da numeri che indicano l’ordine di percorrenza, un punto d’arrivo.

RESPONSABILE DI SEZIONE
Carla Balma

CONTATTI
3338554105 – [email protected]

LUOGO DI SVOLGIMENTO
Nei boschi, nei parchi e nei centri urbani di mezza Italia. Di corsa, in mountain bike e con gli sci da fondo. Trail-o per gli atleti con disabilità fisica.

CATEGORIE
JUNIOR
– M/W 12;
– M/W 13-14;
– M/W 15-16;
– M/W 17-20.

ASSOLUTI
– M/W Elite;
– M/W 21-34.

MASTER
– M/W 35;
– M/W 40;
– M/W 45;
– M/W 50;
– M/W 55;
– M/W 60;
– M/W 65.

CORSI

Conosciamo l’orienteering

Conosciamo l'orienteering

Giochiamo ad orientarci

Giochiamo ad orientarci

Pratichiamo l’orienteering

Pratichiamo l'orienteering

Ultime news Orienteering

Please select listing to show.