fbpx Skip to content

Sempre in forma, anche durante le vacanze

Sempre in forma, anche durante le vacanze

Tanti sacrifici per arrivare in forma alla prova costume e poi in pochi giorni le buone abitudini sfumano al sole dell’estate. Eppure dedicarsi al proprio benessere anche durante le vacanze è più semplice di quanto si creda. Basta seguire qualche piccolo consiglio e approfittare del tempo libero per continuare ad allenarsi nel proprio sport preferito o magari scoprire una nuova disciplina.
Il primo step è tenere a mente che uno stile di vita salutare deve durare 12 mesi all’anno. Poi, se per due settimane diminuiamo gli esercizi fisici e ci concediamo qualche piccolo strappo alla regola, anche alimentare, non succede nulla. L’ideale sarebbe approfittare delle ferie per fare comunque movimento: nuotare e passeggiare lungo il bagnasciuga, fare delle belle camminate in montagna. In questo modo ci si rilassa, ma non si perde del tutto la forma fisica.
Durante l’estate è più facile approcciarsi a nuovi sport, anche per chi di solito è pigro e sedentario: un trekking in montagna, una passeggiata a cavallo, la ginnastica in acqua sono esperienze sportive gratificanti. La vacanza è relax, ma è anche il momento ideale per fare nuove esperienze. A questo proposito però è bene tenere a mente che senza le giuste nozioni e allenamento, il rischio di incidenti è dietro l’angolo: no quindi allo sport precipitoso, senza il giusto allenamento e la corretta attrezzatura.
Un consiglio al femminile: qual è lo sport giusto per combattere la cellulite? È soprattutto grazie al movimento a bassa intensità che si ottengono i risultati migliori. La durata? Almeno 45 minuti al giorno. Le attività più efficaci: nuotare, camminare e pedalare.
Attività fisica sì, ma senza dimenticare l’alimentazione. In ferie gli spuntini, le merende e le cene abbondanti sono all’ordine del giorno così come i cibi ricchi di grassi e zuccheri. Non è raro ritrovarsi a fine ferie con qualche chilo di troppo. Al contrario ci sono buone abitudini che non vanno abolite: il consumo di frutta e verdura, che in estate aumenta, basti pensare alla fetta di anguria mangiata in spiaggia, o alla cena a base di pesce.
Pensiamo al corpo, ma anche alla mente. Qual è la meta giusta per il nostro benessere psicofisico? I posti del relax di solito sono quelli famigliari, al contrario del viaggio che aiuta a cambiare schema e stimola la mente a distrarsi, ma genera sempre un po’ di allerta e non consente di abbassare le difese. Il vantaggio del posto diverso è di fornire una distrazione, una “disintossicazione mentale” dalla routine. Il mare è piacevole, ma porta a un’accelerazione metabolica e a chi soffre d’ansia non è di particolare beneficio. La montagna invece da questo punto di vista è più indicata.
Infine uno sguardo a chi rimane in città. Anche i non-vacanzieri possono approfittare dei ritmi rallentati di luglio e agosto per dedicarsi al proprio sport preferito o per approcciarsi a una nuova attività. I nostri impianti rimangono aperti anche durante l’estate e i nostri professionisti sportivi vi aspettano per trasformare la vostra estate cittadina in una vera vacanza!

ORARI IMPIANTI CUS TORINO MESE DI AGOSTO: www.custorino.it/comunicati-stampa/chiusura-impianti-periodo-estivo-centro-universitario-sportivo-torinese-2/