RUGBY

Il CUS Ad Maiora riceverà sabato in anticipo il Capoterra. Domenica a Grugliasco le ragazze contro il Villorba.
Dieci punti in due trasferte dal tasso di difficoltà altissimo. Fare il pieno ad Alghero e a Piacenza sembrava speranza velleitaria e invece il CUS Ad Maiora Rugby 1951 ha portato a termine il doppio colpo, conservando invariati i sei punti di vantaggio nella classifica di serie B su Biella e VII. Ora bisognerà mantenere lo stesso ritmo e il prossimo impegno, nell'anticipo di sabato alle ore 15,30 al centro sportivo Angelo Albonico a Grugliasco contro il pericolante Amatori Capoterra, sarà un'altra partita da affrontare con la massima attenzione.
Domenica in terra emiliana i ragazzi di coach Lucas D'Angelo hanno salutato il rientro in squadra del 21enne Elia Mantelli, che era assente da quattro gare, dopo l'infortunio subìto a Lecco nella prima giornata di ritorno, in seguito a uno scontro fortuito con il compagno Alessio Lozzi.
L'Amatori Capoterra dell'ex Gianmarco Baire viene da quattro sconfitte consecutive e nell'ultimo turno è stato battuto nettamente in casa dal CUS Milano. «I sardi devono cercare la salvezza - spiega il numero 9 cussino - e verranno da noi per dare il tutto per tutto. Sono una squadra fisica e all'andata ci hanno messo in difficoltà. Ci siamo comunque espressi bene e alla fine ci siamo imposti per 25-15, nonostante la pesantezza della trasferta, essendo partiti alle cinque del mattino e tornati alle tre di notte».
Questo il resto del programma agonistico. Sempre sabato una delle due Under 14 alle 16,30 sarà ospite del Volpiano, mentre l'altra domenica alle 10,30 farà visita al Volvera. Sono reduci da due successi nei rispettivi triangolari: a Grugliasco per 36-0 sul Volvera e 19-7 sul Valledora e a Milano per 42-5 sul Brescia e 19-7 sul Cernusco. Sabato alle 10 il Settore Propaganda disputerà un raggruppamento a Rivoli. Domenica alle 11 l'Under 16 Elite di Nicolas Epifani sarà di scena ad Asti contro il Monferrato. Alle 11,30 l'Under 18 territoriale di Roberto Marchiori e Manuel Musso riceverà l'Amatori Genova. Alle 12,30 a Grugliasco le ragazze di serie A, guidate da Wady Garbet e Antonio Campagna, dopo la bella prestazione esibita contro la capolista Valsugana, saranno opposte al Villorba, già battuto all'andata per 27-15. Chiuderanno i Bulls di Dragos Bavinschi, che alle 15,30 all'Albonico, nella sesta giornata della fase Passaggio di serie C, se la vedranno con l'Amatori Genova.

BASKET
SERIE C GOLD: AUX CUS CIRIÈ, VALE I PLAYOFF
Quattro giornate al termine della stagione regolare e la bagarre per entrare nei playoff e lo sgomitamento per accaparrarsi la migliore posizione possibile si fanno sempre più serrati. La sconfitta di una settimana fa a Borgomanero, un kappao che ha lasciato strascichi di amarezza in casa cussina per come è maturato – senza nulla togliere alla maggiore esperienza e lucidità degli avversari nei frangenti decisivi, il match è stato condizionato in maniera rilevante da una direzione arbitrale non all’altezza per non dire iniqua - , ha rimesso i ragazzi di Arioli fuori dai primi 4 posti. A vantaggio momentaneo di Trecate e Bra che li precedono di due punti. La classifica è corta e per avere la certezza matematica di essere tra le migliori 8 mancano ancora due punti. Della posizione se ne discuterà poi una volta conquistati. Sabato 1 aprile l’Aux CUS proverà a raggiungere l’obbiettivo contro una Pallacanestro Ciriè soltanto lontana parente della squadra solida e brillante della prima metà di stagione. I biancoblu di Pistol vengono da 7 sconfitte di fila e sono a fortissimo rischio di presenza nei playoff. Che, poi, potrebbe anche voler dire partecipazione ai playout visto l’esiguo margine che esiste tra la zona nobile, quella franca di chi si salverà e chiuderà anzitempo la stagione e quella della sabbie mobili della bassa classifica. ‘Vale tanto, per noi e per loro – dice coach Antonello Arioli -, ci saranno quindi implicazioni emozionali oltre alla ‘domanda’ tecnica. Bisognerà controllarle al meglio. All’andata facemmo una grande fatica ad adeguarci all’avversario, ma nel finale, spingendo sull’orgoglio, riuscimmo addirittura a sfiorare il successo. Domani sarà un’altra storia: siamo cresciuti da allora e dobbiamo giocare con la determinazione di chi sa cosa vuole e usa tutte le forze per raggiungerlo’.

VOLLEY
Sabato 1 aprile il BARRICALLA CUS COLLEGNO TO giocherà in casa (Don Milani, via Roma 61 Collegno) contro il PROGETTO V.ORAGO VA; fischio d’inizio alle ore 21.

LOTTA
Sabato e domenica i ragazzi della lotta saranno impegnati ai Campionati Italiani Cadetti di Greco Romana ad Arezzo. Sempre nel fine settimana nella Greco Romana tre atleti del Befed Olympic Wrestling Cus Torino gareggeranno a Szombately, in Ungheria, con la Nazionale Italiana di Lotta Olimpica.

CANOTTAGGIO
l canottaggio nazionale riparte da Piediluco col primo Meeting dell'anno e del nuovo quadriennio. Il CUS TORINO partecipa con 32 atleti su 20 equipaggi gara. In evidenza KIRI TONTODONATI che gareggia in singolo, doppio e quattro di coppia per l'ITALIA TEAM insieme agli atleti e alle atlete del gruppo della nazionale in preparazione per le prossime Olimpiadi "Tokyo2020". Attenzione ai quattro equipaggi femminili in due senza, con favorite KHADIJA ALAJDI EL IDRISSI e LETIZIA TONTODONATI, entrambe bronzo mondiale nel 2016, che si confronteranno con le compagne di barca DILETTA DIVERIO e VALENTINA GALLO, con le quali hanno vinto il titolo italiano nella passata stagione. Numeroso infine il gruppo di giovani esordienti cussini alla prima esperienza sulle importanti acque del lago di Piediluco.