I cussini chiudono al terzo posto le finali promozione per salire in serie A2, giocatesi questo weekend a Genova, alle spalle dell'Hc Eur (promossa) e del Cernusco e davanti al Cus Unime Messina. Qualche rammarico c'è, visto l'andamento delle partite, con il CUS che non ha demeritato nè contro il Cernusco, nonostante la sconfitta per 3-1 (gol cussino di Alfieri), nè contro l'Hc Eur che si è imposto 2-1 ribaltando l'iniziale vantaggio torinese firmato ancora da Alfieri. Biancoblu bravi, poi, a vincere il match finale contro il Cus Unime per 1-0 con gol di Brasoveanu. La maggiore esperienza degli avversari ha fatto la differenza nei momenti clou, ma i cussini, squadra più giovane del torneo, si sono guadagnati i complimenti da parte di tutte le squadre avversarie. Il futuro è dalla parte dei torinesi, che ci riproveranno il prossimo anno con una maggiore consapevolezza e un anno in più di esperienza alle spalle.