Da sempre attento al sociale e sostenitore di numerose cause benefiche, per la sua quattordicesima edizione il GruVillage 105 Music Festival ha scelto di abbracciare un progetto importante: sotto il cappello di GruVillage for Good, il 23 luglio il Festival ospiterà una serata speciale e a scopo benefico, resa ancora più magica ed emozionante del talento di ACO BOCINA, uno dei chitarristi e mandolinisti più famosi al mondo.
Il figlio del vento, così soprannominato dalla critica per la leggerezza con cui le sue mani scorrono sulle corde di chitarre e mandolini, sarà il protagonista di un concerto straordinario il cui incasso sarà totalmente devoluto a favore del progetto “Il Ristorante dei Bambini di Strada” di Phnom Phen che la Onlus Waltzing Around Cambodia e REAR hanno aperto il 22 aprile scorso e che ospita giornalmente circa 70 bambini. 
REAR è partner del Centro Universitario Sportivo torinese e del Progetto di borse di studio AGON per atleti universitari. 
Accompagnato da un trio di talentuosi musicisti composto da Manuel Fernando Augusto alla chitarra ritmica, Alberto Guareschi al contrabbasso, e Roberto Botturi alle percussioni, Aco Bocina condurrà il pubblico in uno splendido viaggio nel Mediterraneo, tra suoni e melodie che spaziano dalla passionalità gitana ai ritmi balcanici, dall’energia del flamenco alla poeticità della musica greca, senza dimenticare studiate incursioni jazz, blues o rock, in un mix esplosivo e senza eguali di atmosfere, di suggestioni e di culture che si integrano perfettamente.
Partecipando al concerto del 23 luglio, il pubblico non solo avrà la possibilità di ascoltare live della grandissima musica, ma potrà anche contribuire al progetto “Il Ristorante dei Bambini di Strada”: una struttura dove i bambini di strada della città di Phnom Penh, capitale della Cambogia, tornano per qualche ora a fare i bambini. Lì i piccoli sono quotidianamente accolti, ricevono un pasto e quel minimo di igiene che, se assente, è spesso causa di gravi malattie. Da qualche anno ai circa 300 bambini di strada che giornalmente frequentano il Ristorante viene anche offerta la possibilità di frequentare la scuola pubblica, ricevere cure mediche e apprendere i primi rudimenti della lingua inglese grazie all’impegno dei numerosissimi volontari stranieri presenti presso la struttura. Nel Ristorante dei Bambini di Strada dal 2010 a oggi sono stati erogati oltre 600.000 pasti. Maggiori informazioni sul sito internet www.wacambodia.com.