Torino, 27 novembre 2017 – Si è aperto ufficialmente oggi, lunedì 27 novembre, l’Anno Accademico Sportivo 2017/2018. Il Sistema Universitario Sportivo torinese, con capofila il CUS Torino, nel primo pomeriggio ha preso parte alla cerimonia di apertura ufficiale, che si è tenuta presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Torino, Cavallerizza Reale (via Verdi 9, Torino).

Come ogni anno un momento solenne che ha riunito le tante autorità accademiche, politiche, istituzionali e militari del capoluogo sabaudo, oltre agli atleti ed ai dirigenti delle sezioni del Centro Universitario Sportivo torinese. Una prima volta con la presenza del Segretario Generale della FISU (Federazione Internazionale Sport Universitari) Eric Saintrond al tavolo dei relatori.
Al tavolo dei relatori: il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio, il Magnifico Rettore dell’Università di Torino Gianmaria Ajani, il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Marco Gilli, il Segretario Generale della FISU Eric Saintrond, la Sindaca della Città di Torino Chiara Appendino, l’Onorevole Umberto D’Ottavio e il Presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus.
Un momento particolare è stato la consegna della maglia di JUST THE WOMAN I AM alla Sindaca Chiara Appendino, prima iscritta dell’edizione 2018. Domenica 4 marzo 2018 infatti tornerà in Piazza San Carlo JUST THE WOMAN I AM, evento di sport, cultura, benessere e socialità a sostegno della ricerca universitaria organizzato dal Sistema Universitario torinese. Giunto alla sua quinta edizione, la manifestazione ha riscosso una grande successo e grande risonanza su tutto il territorio nazionale. Un nuovo traguardo per l'edizione 2018: 20.000 iscrizioni. Oggi si sono aperte ufficialmente le iscrizioni, tutte le informazioni su www.torinodonna.it

Istituzionalmente l’inaugurazione dell’Anno Accademico Sportivo è l’evento più importante del Centro Universitario Sportivo torinese e segna l’inizio ufficiale delle attività sportive universitarie. Il CUS Torino è, nella sua dimensione polisportiva, per varietà e qualità delle proposte, un riferimento nel panorama regionale e nazionale, ribadendo il primato come una delle polisportive più grandi d’Italia.

Il moderatore della conferenza è stato Andrea Ippolito, Direttore Generale CUS Torino, che ha introdotto la figura del Centro Universitario Sportivo torinese in tutte le sue sfaccettature: “Il CUS Torino è nella sua dimensione polisportiva, per varietà e qualità delle proposte, un riferimento nel panorama regionale Piemontese. Per il CUS Torino lo sforzo di sempre non è solo quello di promuovere ed organizzare sport ma di valorizzare il ruolo dello sport nei diversi contesti. Obiettivo principale di questi anni è stato la riqualificazione degli impianti sportivi universitari, al fine di continuare a far fronte all’aumento del numero degli utenti ed all’implementazione delle attività proposte in ragione delle variate esigenze degli studenti. Sono targate 2017: la conferma della certificazione di qualità iso 9001 nella versione 2015, il secondo dei cinque cicli previsti di ristrutturazione ed efficientamento dell’impiantistica sportiva universitaria grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo nel ruolo di maggior sostenitore con un progetto quinquennale iniziato nel 2016 che terminerà nel 2020, ma Grazie anche al sostegno dell’Università degli Studi di Torino e del Politecnico di Torino, oltre al contributo privato di Banca Alpi Marittime; obiettivo la creazione, attraverso un progetto pluriennale strutturato, di un modello universitario innovativo di campus metropolitano diffuso, nel quale si completerà il processo di integrazione dello sport all’interno dei servizi che i nostri due Atenei garantiranno a propri studenti ed al proprio personale docente e tecnico amministrativo”.

Tanti gli eventi della passata stagione e i titoli nazionali ed internazionali vinti dagli atleti CUS Torino (risultati ed eventi in cartella stampa in allegato)
Dichiarazioni dei relatori: file in allegato

PREMI SPECIALI
Il Giornalista dell’anno Paolo Casamassima, giornalista di spicco del settore sportivo, Redattore Sport “CRONACA QUI” TORINO, quale tributo per l’interesse nei confronti dell’intero sistema sportivo universitario da parte della testata da lui rappresentata.
Ogni anno viene premiato il “Dirigente CUS dell’anno”, quest’anno il premio è andato al Prof. Marco Mezzalama, componente del Consiglio Direttivo CUS Torino dal quadriennio 2007/2011, ha dimostrato passione e valori da grande dirigente di sport per il Sistema Universitario Sportivo torinese.
Novità per il 2017/2018 è stato il premio di “Tecnico CUS dell’Anno” andato a Michele Giacomini
Per il qualificato lavoro svolto e per la crescita che ha avuto la sezione di atletica leggera in questi anni passati al CUS.

In allegato Cartella Stampa, Dichiarazioni Relatori e immagini

Altre FOTO potrete trovarle da domani, martedì 28 novembre 2017, sulla pagina ufficiale Facebook del CUS Torino: www.facebook.com/custorino