A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato” e forse Nelson Mandela aveva proprio ragione. Una corazzata determinata, grintosa, delle vere e proprie pantere sempre però attaccate ad un sogno che si chiama playoff e chissà cos’altro. Per ora, come continua a sostenere coach Marchiaro, bisogna stare con i piedi per terra, ma non si può ignorare la tenacia e l’unione di questo gruppo che ieri sera ha battuto anche la seconda forza del campionato la BRE BANCA S.BERNARDO CN, formazione costruita con un unico obiettivo, la promozione in A2, e già battuta dalle cussine 3-2 all’andata. 
Grazie a questo successo capitan Gobbo e compagne arrivano a quindici vittorie consecutive, mantenendo il terzo posto in classifica generale, in piena zona playoff.
Coach Marchiaro è sceso in campo con Courroux in palleggio, Vokshi opposto, Fiorio e Fragonas in banda, Brussino e Bogliani al centro e Zauri libero. Utilizzate Morolli, Gobbo e Migliorin. Top scorer dell’incontro Fiorio con 21 punti.
Una vera e propria battaglia. Nel primo set qualche difficoltà per le cussine che subiscono inizialmente il gioco delle ospiti, riuscendo comunque a contenerlo; verso la fine dentro Morolli, Gobbo e Migliorin per Courroux, Brussino e Fragonas. Dal secondo il Barricalla suona un’altra musica; il pubblico incita le proprie beniamine e la grinta e la tecnica fanno il resto. Le collegnesi vincono il secondo 25-20, ma è nel terzo e nel quarto che il CUS tira fuori gli artigli, chiusi 25-12 e 25-13.
“Di settimana in settimana diventa sempre più difficile rilasciare un commento su queste prestazioni – dichiara coach Marchiaro felicissimo al termine della gara – nuovamente una grande giornata, il palazzetto stracolmo, la gente ormai guarda la partita anche da fuori! Un clima fantastico che non tutte le squadre hanno la fortuna di avere. Sono partito con una formazione che agli occhi degli altri potrebbe sembrare un po’ particolare ma per noi è stata fondamentale; ha resistito fino all’ultimo al primo assalto cuneese, sapevamo che sarebbero partite molto cariche anche in seguito alla sconfitta di Lodi di cui erano già al corrente. Sono state bravissime al rientro Migliorin, Morolli e Gobbo ad entrare subito in partita; è stata una scelta voluta e coraggiosa, ma che alla fine ha ripagato. Benissimo così, noi andiamo alla caccia del secondo posto, un’ottima piazza che permette di avere una chance in più per la promozione. Continuiamo così, lavoriamo, profilo basso e molta concretezza”.
Ora pausa per Pasqua. Al rientro, sabato 22 aprile, il BARRICALLA CUS COLLEGNO TO giocherà in trasferta sul campo della FLORENS RE MARCELLO PV; fischio d’inizio alle ore 18,00.

BARRICALLA CUS COLL.TO - BRE BANCA S.BERNARDO CN 3-1
(20-25; 25-20; 25-12; 25-13)
BARRICALLA CUS COLLEGNO: Morolli 4, Vokshi 12, Gobbo (K) 9, Bogliani 7, Migliorin 11, Fiorio 21, Zauri (L1), Fragonas , Courroux, Brussino 1, n.e. Damaschin, Daffara, Siviero, Colamartino (L2) 
All.: Marchiaro – Bonessa